Furto ripetuto al McDonald’s di Santa Maria degli Angeli, c’è un sospettato

Furto ripetuto al McDonald di Santa Maria degli Angeli, c'è un sospettato

Furto ripetuto al McDonald’s di Santa Maria degli Angeli, c’è un sospettato

Nel cuore della notte, il McDonald’s di Santa Maria degli Angeli, situato in Viale Patrono d’Italia, è stato nuovamente preso di mira da un ladro. Questo è il terzo furto che si verifica in un breve lasso di tempo. Tuttavia, ha causato più danni che benefici per il colpevole.

Un agente della Custos Vigilanza, intervenuto sul posto, ha documentato il tutto con delle foto che mostrano chiaramente i danni causati al locale. Il ladro ha infranto i vetri temperati delle porte e delle finestre del ristorante, causando danni significativi alla struttura. Tuttavia, la somma di denaro rubata era insignificante, ammonta a circa 10 euro. Si tratta delle mance destinate al personale, depositate sopra le casse.

Il modus operandi del ladro sembra essere lo stesso in ogni incidente. Nell’ultimo furto, sono stati infranti due vetri, mentre nei furti precedenti erano stati rotti tre vetri e, ancora prima, un solo vetro. Questa costante sembra indicare che si tratta sempre dello stesso individuo.

Le telecamere di sicurezza del locale hanno registrato la spaccata, fornendo ulteriori prove a sostegno di questa teoria. La figura catturata dalle telecamere sembra confermare che si tratta dello stesso soggetto responsabile dei furti precedenti.

Sul posto i Carabinieri che stanno indagando sul caso, cercando di identificare e catturare il colpevole. Nel frattempo, il McDonald’s di Santa Maria degli Angeli si trova a dover affrontare i costi dei danni causati dai furti ripetuti. Nonostante le piccole somme di denaro rubate, i costi dei danni alla struttura sono significativamente maggiori. Questo sottolinea la gravità dell’incidente e l’importanza di portare il colpevole davanti alla giustizia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*