Il Natale ad Assisi si prepara a entrare nel vivo

 
Chiama o scrivi in redazione



Il Natale ad Assisi si prepara a entrare nel vivo

Il Natale ad Assisi si prepara a entrare nel vivo, l’8 dicembre con i mercatini a Santa Chiara, il trenino, la pista di ghiaccio e la casa di Babbo Natale, il video mapping e l’accensione di alberi e presepi, e tanti altri eventi per grandi e piccoli.


Fonte Ufficio Stampa
Comune di Assisi


Un Natale che anche quest’anno coinvolgerà l’intera città da parte a parte, con statue a grandezza naturale e proiezioni multimediali che riproporranno gli affreschi di Giotto sulla Basilica di San Francesco (Natività), ma anche sulla facciata della Cattedrale di San Rufino (Annunciazione di Maria), Basilica di Santa Chiara (Visitazione di Giotto) e Abbazia di San Pietro (Adorazione dei Magi). Verranno proiettate inoltre stelle luminose lungo le principali vie di Assisi, alcune case ed edifici simbolo della città saranno illuminati con quattro colori pastello, ripresi dagli affreschi di Giotto, restituendo la percezione di una “Città presepe” arrivando dalla valle. Numerosi presepi e allestimenti saranno inoltre visibili gratuitamente in alcune vie, piazze, angoli e chiese della città.

In occasione del Ponte dell’Immacolata tornano anche i mercatini di Natale, in programma fino al 19 dicembre, uno dei più apprezzati appuntamenti delle festività ad Assisi: la tensostruttura che ospiterà le postazioni sarà posizionata in piazza Santa Chiara e sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20, con al centro un grande albero addobbato dagli espositori. I mercatini di Natale sono organizzati dalla Pro loco Santa Maria degli Angeli e vedranno protagonisti una ventina di espositori artigiani con presepi fatti con legno d’olivo, addobbi natalizi, manifatture di articoli in cuoio e in legno, della bigiotteria e cachemire. 

A Palazzo Monte Frumentario, nel centro storico di Assisi, dall’8 al 12 dicembre, dal 17 al 19 dicembre e dal 24 al 6 gennaio, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, torna anche la Casa di Babbo Natale, dove Santa Claus aspetta gratuitamente grandi e piccoli per aprire le porte del suo magico mondo. A Santa Maria degli Angeli, la mattina e pomeriggio del 7-8-11 e 12-19-23 dicembre ci saranno “Babbo Natale e gli Elfi” al Palazzo del Capitano del Perdono, con la Compagnia In.

Tra gli appuntamenti dell’8 dicembre (per tutte le iniziative e le informazioni, www.nataleassisi.it), alle 11.30 al Giardino di Santa Croce, Bosco di San Francesco, il concerto di Natale con la giovanissima JG Band, accompagnato da vinbrulè e dolcetti natalizi. Alle 17.30 nel centro storico di Assisi, il tour delle “Chiese vestite di Luce” per conoscere le Chiese magicamente illuminate per il Natale, con partenza dalla Cattedrale di San Rufino. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Guide Turistiche dell’Umbria.

Tra gli altri appuntamenti della settimana, il 7 dicembre da non perdere il “Focaraccio dell’Immacolata”, un grande falò che verrà acceso alla Rocca Maggiore dalle 17 alle 19; l’iniziativa è organizzata dall’Associazione Amici della Montagna. E ancora, l’accensione dell’albero di Natale a Rivotorto (ore 17.30 in Piazza, organizza la Pro loco) e l’apertura del presepe tradizionale al Santuario di Rivotorto con l’accensione del focaraccio in onore dell’Immacolata (ore 18.30). L’11 dicembre alle 16 “Arte e fede” alla Porziuncola Santa Maria degli Angeli, una visita guidata con approfondimenti sulla Porziuncola, culla del francescanesimo, e il suo Museo; a cura dell’Associazione Guide Turistiche dell’Umbria. A Capodacqua domenica 12 dalle 10 il Christmas Village, attività di animazione e laboratori per bambini a cura della Locale Pro loco.

Nel Natale Assisi, anche alcune attrazioni ricorrenti, in programma per tutto il mese.  L’esposizione “inTORNO a Francesco”: fino al 6 gennaio nella Sala ex Pinacoteca (green pass obbligatorio) è possibile ammirare l’opera attribuita al Maestro della Croce n. 434 degli Uffizi, raffigurante San Francesco che riceve le stimmate, in tempera e oro, datata tra il 1240-1250 in stile bizantineggiante che precede l’età giottesca. Pochi metri dopo, a Palazzo Bonacquisti, di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, la mostra a ingresso libero “Il volto di San Francesco nella Controriforma”, esposizione a cura della Fondazione Cari Perugia Arte.

Dal 3 dicembre al 9 gennaio, dalle 10 alle 19 con partenza ogni 30 minuti, non manca il tradizionale “Trenino di Natale – Assisi Christmas Tour”, che propone un tour emozionale alla scoperta della città. Accompagnati dal racconto di un’audio guida sarà possibile immergersi, avvolti dalla magia del Natale, nella cultura di una città che non smette mai di meravigliare.

Dal 5 dicembre e fino al 6 gennaio, in piazza Garibaldi a Santa Maria degli Angeli, con orario 10 – 12:30 e 15- 18, sarà infine presente la pista di ghiaccio, che consentirà a grandi e piccini di pattinare godendo di una vista panoramica unica sulla Basilica e su Assisi Città Presepe. Tutte le iniziative si svolgono nel rispetto della normativa anti Covid-19 vigente, per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.nataleassisi.it e le pagine social https://www.facebook.com/nataleassisi, https://www.instagram.com/nataleassisi/ e https://twitter.com/nataleassisi .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*