Ad Assisi, esistono specie e sottospecie di coltura/cultura

 
Chiama o scrivi in redazione


Amministrative 2021, Ministro Erika Stefani ad Assisi il 15 settembre

Ad Assisi, esistono specie e sottospecie di coltura/cultura

di Umberto Rinaldi

Non gioco di parole perché l’una dà risultato all’altra e viceversa l’altra non potrebbe affermarsi senza il lavoro e lo studio della prima. Quella che intendiamo cultura presuppone sempre una coltura cioè un sudato lavoro precedente, qualunque esso sia .

Ad Assisi esistono specie e sottospecie di coltura/cultura, e come tali sono classificate in gradi di  importanza primaria, secondaria o inclassificabile. Cioè ogni coltivatore di cultura riceve un trattamento di diverso, proporzionale al giudizio che altri, eletti all’incarico amministrativo, assegnano.

Commedia Harmonica, ad esempio, associazione composta da assisani,  attività pluridecennale, coltiva la propria multiforme cultura musicale ampiamente apprezzata dal pubblico. Ma non riscuote proporzionato apprezzamento e valutazione, così come guadagnato in pubblico, da Chi per dovere amministrativo  dovrebbe talora essere presente fra il pubblico  per valutare de visu quale grado di cultura .

LEGGI ANCHE – Assisi: centri estivi, ultimi giorni per effettuare l’iscrizione

Traduzione:  abituale assenza di verifica  degli addetti all’amministrazione culturale e nessun sostegno economico a fronte dell’offerta pubblica degli esecutori. Deduzione: l’associazione Commedia Harmonica non esiste affatto nel settore culturale della città di Assisi, al pari di altre associazioni privilegiate.

Quest’anno bisogna evidenziare che l’Ufficio Cultura ha ideato per coloro che chiedono sostegno, non guadagno, per la propria attività,  un questionario pagella, articolato in numerose domande così come ci si rivolge ad estranei capitati oggi e non a chi ad Assisi  vi risiede operosamente da diversi anni nella cultura cittadina. Un prolisso questionario di domande alle cui risposte viene assegnato da una giuria (sic!) un punteggio. Se si raggiunge il massimo si potrà ottenere il 60% delle spese dichiarate, ma a verifica e suscettibile di annullamento. Tutto legale e in pieno diritto degli amministratori firmatari.

Commedia Harmonica ha però deciso diversamente e sosterrà il proprio esame come sempre ha fatto nel corso di tutti  questi anni: uguale multiforme offerta al pubblico con la qualità dei suoi programmi, concertistici o teatrali o in video, e donare ad Assisi  il proprio lavoro di coltura e di cultura.

Recente esempio nell’Oratorio di Santa Chiarella, generosamente offerto dal Parroco Don Cesare, nel pieno rispetto delle ordinanze pandemiche, oltre al calendario di Commedia Harmonica, sono  ospitate variate presenze culturali, assisane e straniere. Esempio concreto di coltura/cultura:  presentazione di un libro di Poesie, saggi di pianoforte di numerosi bambini, ragazzi e giovani, provenienti dalle nostre Frazioni e fuori Comune, che si esibiscono, visto l’altro numero, in due pomeriggi distinti, alla presenza di famiglie intere, genitori fratelli nonni… Merito culturale del lavoro di coltura dell’insegnante Rita Gasparrini di Castelnuovo.

Si spera che Chi di dovere comprenda!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*