Inutile e ridicolo privilegio? Affatto! Usl: “Etichetta rimasta per sbaglio”

Nel sistemare le sedie all’interno del PalaEventi è rimasta attaccata qualche etichetta con la scritta “posto riservato ai religiosi”

 
Chiama o scrivi in redazione


Inutile e ridicolo privilegio? Affatto! Usl: "Etichetta rimasta per sbaglio"

Inutile e ridicolo privilegio? Affatto! Usl: “Etichetta rimasta per sbaglio”

La direzione del distretto Assisano dell’Usl Umbria 1 interviene in risposta all’articolo pubblicato nella testata online Assisioggi (https://www.assisioggi.it/ultime-notizie/inutile-e-ridicolo-privilegio-francesca-elisei-furiosa-64164/) sui posti riservati ai religiosi al PalaEventi di Assisi dove si effettua la somministrazione di tamponi e vaccini.


di Luana Pioppi – Usl Umbria 1


La questione è semplice: nel sistemare le sedie all’interno del PalaEventi è rimasta attaccata qualche etichetta con la scritta “posto riservato ai religiosi” perché le sedie sono state prese da un magazzino e la loro ultima utilizzazione è stata durante le celebrazioni francescane nella piazza inferiore di San Francesco.

Inutile e ridicolo privilegio, Francesca Elisei furiosa

Quindi nessun privilegio ma soltanto una banale disattenzione dovuta anche e soprattutto allo straordinario lavoro che si fa ogni giorno nelle sedi dove si cerca di fronteggiare la pandemia. Come sempre, inoltre, il percorso preferenziale viene garantito alle persone con disabilità  e con fragilità che accedono al punto vaccinale territoriale. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*