🖨 Rassegna stampa 🖨 Assisi, “Lavori fermi, al Pincio è tornato il degrado”

 
Chiama o scrivi in redazione


Assisi, “Lavori fermi, al Pincio è tornato il degrado”

🖨 Rassegna stampa 🖨Assisi, “Lavori fermi, al Pincio è tornato il degrado”

di Flavia Pagliochini 

Il centrodestra chiede maggiore attenzione per le aree verdi del Comune di Assisi. Nello specifico per il Pincio, la cui riqualificazione sembra essersi arenata dopo l’avvio.

Risolta la situazione del campetto in via Aldo Moro a Santa Maria degli Angeli, invece, dai genitori di Viole d’Assisi arriva la segnalazione del campetto da calcio che “viene utilizzato solo per un eventuale torneo estivo della durata di pochi giorni.

I ragazzi che hanno avuto solo la colpa di giocare a pallone sono stati cacciati più volte e per impedire loro di tornarci hanno tolto perfino le porte da calcio. Noi genitori abbiamo proposto di prenderci la responsabilità nero su bianco, qualora fosse accaduto qualcosa e abbiamo inoltre proposto di pagare una quota per usufruirne.

Ci è stato detto di no. Il campetto è quello che ci offre il nostro paese per i nostri figli – conclude la segnalazione – un vedere, ma non toccare’”.

Dalla Lega, invece, Giovanna Sensi, candidata consigliere, segnala tutta una serie di problemi al Pincio: “Foglie scivolose, rami secchi e arbusti prendono il sopravvento sulla bianca ghiaia dell’ingresso; le staccionate cadute sul selciato hanno smesso da tempo la loro funzione, l’anfiteatro con le sue gradinate ormai quasi irriconoscibili, testimone muto di gioiose serate, sembra ancora aspettare quei giovani che oggi però non ci sono più.

LEGGI ANCHE – 📰 Rassegna stampa 📰-Cominciati i lavori di manutenzione scale mobili Porta Nuova

Il bar che potrebbe accogliere e dare ristoro ai tanti turisti che potrebbero fermarsi e ridare vita ad uno dei più bei parchi di Assisi e dintorni ha la saracinesca tristemente abbassata e poi la sporcizia e poi ci sono cestini rotti strapieni di rifiuti e residui di lavori lasciati lì come depositi all’aperto. E pensare scrive ancora Sensi – che poco più di un anno fa si esprimeva soddisfazione per la riapertura del Pincio, polmone verde della città e luogo particolare per i suoi cittadini, dichiarando che i lavori non si sarebbero fermati lì. Oggi invece c’è solo abbandono”.

Risolta invece la situazione del campetto nella zona di via Ermini che, chiuso dai tempi del lockdown, è stato riqualificato dopo la segnalazione di Fratelli d’Italia: “Un grande risultato per i giovani – il commento del partito della Meloni eppure la capacità di un amministratore si valuta dalla visione d’insieme, dalla forza della squadra di collaboratori di cui è in grado di circondarsi e soprattutto dalla previsione, intesa appunto come saper vedere le cose prima che accadano. Ebbene queste capacità sicuramente non appartengono al sindaco e alla sua giunta”.

Si accende il confronto sui parchi. I genitori di Viole chiedono di poter utilizzare il campo di calcetto della frazione “Lavori fermi, al Pincio è tornato il degrado” Il centrodestra attacca sulle aree verdi. In via Ermini interventi dopo la segnalazione di Fratelli d’Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*