📰 Rassegna stampa 📰 – Nuova petizione al sindaco per riaprire il parco del Pincio

 
Chiama o scrivi in redazione


Eraldo Martelli: «Palla Pincio e le Pincio 'balle' del comune»

Nuova petizione al sindaco per riaprire il parco del Pincio

Il festival “Universo Assisi” ora diventa un misteroIl parco regina Margherita, meglio conosciuto come il Pincio, resterà chiuso anche quest’estate. Un pugno allo stomaco per molti assisani che hanno preso carta e penna e hanno scritto una lettera-appello al sindaco Stefania Proietti, che è anche assessore alla cultura e al turismo. Dopo aver, dato atto del lavoro di messa in sicurezza del parco viene chiesto di organizzare un evento spettacolare al Pincio entro la fine dell’estate. Sono oltre centoventi i firmatari della petizione.

I primi a firmarla sono stati Mario Bellini, Giuseppe Di Biagio e Maurizio Terzetti che illustra la proposta: “Pensiamo ad un appuntamento, semplice e appassionato, con tutta la comunità di Assisi, di dentro e fuori le mura, che vorrà esserci. Un momento di serenità da pensare sotto i lecci, in uno spazio compatibile con ogni norma di sicurezza.

Un evento che veda il Comune di Assisi promotore, con la disponibilità al lavoro di molti di noi che hanno firmato la petizione. Restiamo in fiduciosa attesa di un incontro per poter condividere questa nostra proposta. Al momento siamo rimasti al progetto di censimento dei lecci, illustrato dal Comune alla fine di maggio, e alla messa a dimora di un albero monumentale, oggi piccola pianta, fra un secolo testimonianza dell’impegno per il verde che la città ha avuto in questo 2019”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*