Asd Angelana calcio prima squadra, un sabato impegnativo

Asd Angelana calcio prima squadra, un sabato impegnativo

Asd Angelana calcio prima squadra, un sabato impegnativo Un sabato per cuori forti: la prima squadra di scena nell’anticipo televisivo ad Assisi, la Juniores A2 fa il debutto in casa con l’Olimpia Pantalla. Entrambe le gare alle 15,15. Il presidente Tarpanelli: “Un gruppo eccezionale, vogliamo dare continuità alla vittoria dell’esordio”

È un sabato rovente, e non tanto per il caldo che si preannuncia un po’ in tutta la regione. In casa Angelana sarà un pomeriggio bello caldo in virtù degli impegni delle prime due formazioni del lotto, con la prima squadra di Carlo Valentini impegnata in trasferta sul campo dell’Assisi Subasio e la Juniores A2 di Marco Pedetta che ospita l’Olimpia Pantalla. Due impegni che si sovrappongono come orario (15,15) ma che soprattutto potrebbero dir molto dei rispettivi cammini di due formazioni che hanno avuto il merito di approcciare come meglio non avrebbero potuto fare alla nuova avventura nei rispettivi campionati.

DERBY CHE VALE Valentini s’è preso qualche settimana di tempo per valutare attentamente il lavoro suo e della squadra. Il 4-1 rifilato all’esordio allo Spoleto è di buon auspicio ma il derby in casa dell’Assisi Subasio, già messo spalle al muro dopo il ko. dell’esordio con la Ducato, rappresenta un test niente male. “Siamo però convinti di avere i mezzi per poter far bene anche su un campo così ostico”, fa sapere il presidente Simone Tarpanelli. Il quale in settimana ha rivolto il proprio plauso alla squadra, convinto che questa sia davvero la strada giusta. “Il gruppo che abbiamo costruito è eccezionale, e le mie non sono parole di circostanze. Uomini veri prima ancora che giocatori, e di questo ne ho avuto conferma parlando con quegli elementi di maggiore esperienza che in questa fase hanno il compito di trascinare i più giovani. Il mister s’è calato alla perfezione nella realtà Angelana e siamo tutti molto soddisfatti di questa prima appendice di stagione”. Con l’Assisi Subasio le trappole sono dietro l’angolo: “Loro devono vincere, noi però andremo a fare la nostra partita senza alcun timore. È un derby, anche se poi tutti sanno che a Santa Maria la gara più sentita è quella col Bastia, ma ci sono punti pesanti in palio e vogliamo dare continuità alla vittoria con la quale abbiamo aperto la stagione”. Valentini ha tutti a disposizione e proverà a ripartire dalle certezze accumulate in questi primi 45 giorni di lavoro. Si gioca alle 15,15 con diretta televisiva su Tef (canale 12 del DDT e 831 di Sky). Arbitrerà un fischietto degli scambi, vale a dire Dylan Marin di Portogruaro, con Pierluigi Stocchi e Marco Crostella di Foligno assistenti.

JUNIORES A TUTTA Il 7-1 dell’esordio in casa della Vis Nuova Alba conterà poco per la Juniores A2 di Marco Pedetta quando scoccherà l’ora di affrontare l’Olimpia Pantalla. “Loro sono una buona squadra, ma soprattutto noi non conosciamo ancora il nostro reale potenziale”, fa sapere il tecnico giallorosso. Che avrà a disposizione tutta la rosa, inclusi Cammerieri e Arcangeli che Valentini ha “lasciato” alla Juniores, benché in settimana si sono allenati sempre in prima squadra. “Avere tanta scelta aiuta e può anche consentire di fare delle scelte ben precise a seconda dell’avversario incontrato. Ora bisogna solo lavorare e pensare a far bene: l’avvio è stato ottimo, ma il campionato è lungo e pieno di insidie. Dispiace giocare in contemporanea con la prima squadra, perché credo che sia importante sia per i ragazzi della Juniores, sia per lo staff tecnico della prima squadra poter avere la possibilità di vedere giocare l’una e l’altra compagine, visto che noi siamo una “branchia” della prima squadra. Ma per un sabato facciamo questo sforzo, sperando che possa rivelarsi vincente per entrambe”. Al “MigaghellI” fischio d’inizio alle 15,15.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*