ASD Epyca, dal 2010 si aggiudica il primo posto nella classifica regionale società di Karate

 
Chiama o scrivi in redazione


ASD Epyca, dal 2010 si aggiudica il primo posto nella classifica regionale società di Karate

Domenica 16 febbraio i karateka dell’asd Epyca si sono messi in gioco per il XX Campionato Regionale FESIK. Dai 6 anni in su, piccoli e grandi hanno indossato karategi e guantini conquistando medaglie sia nei kata che nei kumite (combattimenti).

Anche in questa edizione, come da 10 anni a questa parte, l’asd Epyca si aggiudica la coppa di società prima classificata per questa competizione. I tecnici, il M° Simone Cipiciani e l’istruttrice Simona Ricci sono orgogliosi del lavoro svolto in questa prima metà di stagione sportiva e sono dediti a lavorare per i prossimi campionati italiani, sia ragazzi che agonisti.

Medagliere kata
9 oro: Proietti Adele, Perfetti Damiano, Radi Stefano, Pacifici Nicola, Cipiciani Mattia, Panunzi Manuel, Pacifici Martina, Sereni Leonardo, Belloni Federico
7 argento: Betti Mattia, Rudyshyn Alessandro, Betti Nicole, Cimignoli Mattia, Italiano Edoardo, Bertoldi Gianfranco, Sereni Riccardo.
7 bronzo: Elisei Diego, Astolfi Alex, Elisei Giada, Dornescu Luca, Ronca Chanel, Fabrizi Simone, Quacquarini Massimo,

Medagliere kumite
12 oro: Damiani Matteo, Proietti Adele, Dornescu Luca, Betti Nicole, Radi Stefano, Cimignoli Mattia, Pacifici Nicola, Italiano Edoardo, Bertoldi Gianfranco, Sereni Leonardo, Konan Kevin, Belloni Federico.

10 argento: Betti Mattia, Elisei Giada, Tardioli Francesco, Ronca Chanel, Fabrizi Simone, Cipiciani Mattia, Panunzi Manuel, Sereni Riccardo, Santi Andrea, Betti Alessandro.

12 bronzo: Elisei Diego, Cabras Jasmine, Cabras Sofia, Rudyshyn Alessandro, Valer Pascual Davide, Fioretti Michele, Carocci Aurora, Perfetti Damiano, Pacifici Lucia, Korol Alessandro, Comparozzi Leonardo, Albanesi Darco.

Il Trofeo Miglior Tecnica rimesso il palio in ogni edizione del campionato regionale è stato vinto dall’atleta dell’asd Epyca, cintura nera III dan, Federico Belloni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*