Virtus Assisi batte la Sambenedettese in trasferta

 
Chiama o scrivi in redazione


Virtus Assisi batte la Sambenedettese in trasferta

Virtus Assisi batte la Sambenedettese in trasferta

Una Virtus Assisi tutta determinazione e cuore batte a San Benedetto del Tronto la Sambenedettese 71-73 e rialza subito la testa dopo la sconfitta a Matelica. Una Virtus non ancora al meglio dopo le vicissitudini trascorse a causa del Covid-19 e priva per infortunio di uno dei suoi uomini migliori, Filippo Alessandri. Uomini di coach Piazza che prima vanno sotto poi alla lunga reagiscono ed escono con il bottino pieno da un campo difficilissimo. La Virtus Assisi riprende la corsa e ricomincia da qui il proprio cammino.


Fonte Ufficio Stampa
Virtus Assisi


IL MATCH Pronti-via e la partita è subito equilibrata. Le due squadre si fronteggiano a viso aperto e il quarto scorre via velocemente. Il tabellone segna 14 pari a tre minuti dalla fine. Per la Virtus Assisi bene Meccoli e Peychinov. E’ nei tre minuti finali che i padroni di casa spingono maggiormente sull’acceleratore e la Virtus si lascia sorprendere. Break della Sambenedettese che si porta sul 25-14. Finisce così il primo quarto.

Nel secondo quarto di gioco la Virtus non ci sta e guidata da un Santantonio in stato di grazia prova a ricucire lo strappo. Belle giocate, buona fase difensiva e ripartenze a segno per gli ospiti: 29-24 per la Sambenedettese a 7 minuti dalla fine e ospiti in rimonta. E’ una bomba di capitan Provvidenza che porta la Virtus a -1: 37-36 a due minuti dalla fine. Il sorpasso ospite arriva con un canestro di Landrini allo scadere e la Virtus è avanti. Sambenedettese 45-Virtus 46, squadre negli spogliatoi.

Al rientro in campo la partita è vispa e viva. Le due squadre giocano e non si nascondono e torna un sostanziale equilibrio. A cinque minuti dal termine Sambenedettese e Virtus Assisi sono sul 50-50. Poi ancora equilibrio e partita destinata a chiudersi nell’ultima frazione. La Samb rimette la testa avanti di 1 punto contro una Virtus mai doma e, nonostante le difficoltà non ancora lasciate alle spalle, vogliosa di fare bene. Alla sirena 56-55 a favore dei padroni di casa.

Nell’ultima frazione la Virtus dimostra, se ancora ce ne fosse bisogno, tutta la sua forza e prova la fuga. Un canestro in contropiede di Peychinov porta il punteggio sul 60-65 a favore degli ospiti. Ma la Samb non ci sta e si riporta sotto, 66-67 per la Virtus a tre minuti dalla fine. La partita si fa nervosa, ora diversi errori da entrambi le parti: poi Tommaso Capezzali prova l’allungo ma la Samb reagisce fino al 71-72 a un minuto dal termine. Tensione, la posta in palio vale molto. Un tiro libero di Meccoli porta la Virtus a +2. 71-73. Il tiro allo scadere della Samb si infrange sul ferro, la sirena suona. Tanta sofferenza, ma ancora una grande Virtus. Finale: Sambenedettese 71-Virtus Assisi 73. Piazza-boys in festa.

Sambenedettese Basket – Virtus Assisi 71-73

Sambenedettese: Merlini 6, Lorenzen 10, Di Paolo 19, Quercia 9, Acciarri, Obletter, Tumpa 24, Castorino 3, Di Berardino, Marini, Ortu. All. Romano

Virtus Assisi: Capezzali G. 5, Santantonio 9, Ponti, Papa, Provvidenza 6, Capezzali T. 13, Meccoli 16, Peychinov 15, Iovene ne, Fondacci, Landrini 9, Pagano ne. All. Piazza

Parziali: 25-14, 20-32, 11-9, 15-18.Progressivi: 25-14, 45-46, 56-55, 71-73.Usciti per 5 falli: Quercia (Sambenedettese)

Ufficio Stampa Virtus Assisi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*