Assisi, rinnovato il gemellaggio con la città americana di San Francisco

Ricevute in comune Alicia Becerril e Angela Alioto

 
Chiama o scrivi in redazione


Assisi, rinnovato il gemellaggio con la città americana di San Francisco

Ricevute in comune Alicia Becerril e Angela Alioto

Il sindaco Stefania Proietti, l’assessore ai gemellaggi Veronica Cavallucci e i consiglieri Paolo Lupattelli e Paolo Sdringola hanno accolto nel Palazzo comunale di Assisi, Alicia Becerril, già Supervisor nella città di San Francisco e membro dei Cavalieri di San Francesco, e l’amica Angela Alioto, persona di riferimento nella vita politico-amministrativa di San Francisco e figlia del sindaco Joe Alioto, che nel 1969 ha dato il via agli accordi di gemellaggio tra le due città. Angela è un membro del comitato che a San Francisco che si occupa del gemellaggio, oltre ad essere un’amica di Assisi e di tanti assisani.

A causa della pandemia non è potuta venire in quella che considera una seconda casa per quasi due anni e ci ha raccontato tutta la sua gioia nel poter essere tornata nella terra di San Francesco in questi giorni.

La graditissima visita di Angela è stata l’occasione per consegnarle il proclamation di congratulazioni, appositamente redatto con il prezioso aiuto dell’assessore Cavallucci, dei consiglieri Lupattelli e Sdringola e di Lucilla Locchi e Francesco Raspa dell’ufficio cultura, per il nuovo presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

Biden ha dimostrato la sua devozione a San Francesco fin dal discorso di insediamento quando nell’occasione ha citato la Preghiera Semplice del nostro santo. Angela inoltre, cara amica della vice presidente Kamala Harris, ci ha raccontato di come il presidente sia solito leggere la preghiera quotidianamente.

Nel proclamation, oltre alle congratulazioni per la recente elezione, si vuole invitare il presidente a visitare la città di Assisi per un appuntamento che avrebbe un incredibile significato. Assisi ha ormai da tanti anni uno stretto legame con gli Stati Uniti e la visita del presidente rappresenterebbe l’apice di questo rapporto e un’ulteriore dimostrazione dell’internazionalità della nostra città che negli ultimi quattro anni ha avuto modo di accogliere la storica speaker della Camera dei rappresentanti Nancy Pelosi e di celebrare, con una importante serie di eventi nel 2019, il 50° anniversario del gemellaggio tra Assisi e San Francisco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*