Roberto Sannipola ha presentato la sua lista, c’è anche una coraggiosa malata di sclerosi multipla

ci sono anche nomi noti, Amato John de Paulis e Marco Mandarini

 
Chiama o scrivi in redazione


Roberto Sannipola ha presentato la sua lista, c'è anche una coraggiosa malata di sla

Roberto Sannipola ha presentato la sua lista, c’è anche una coraggiosa malata di sclerosi multipla

«Siamo contenti della nostra lista, la lista di Alternativa Riformista che appoggia la candidatura di Sannipola Roberto Sindaco. Una lista eterogenea composta da persone più esperte in politica come Amato John de Paulis e Marco Mandarini e da neofiti della politica, tutti uniti dalla realizzazione dei punti programmatici.», è Roberto Sannipola, il candidato sindaco di Assisi per Alternativa Riformista che stamattina, al Podere del Falco, ha presentato la sua squadra.

«Abbiamo geni dell’elettronica come Tiziano Proietti – dice presentando i candidati – e musicisti come Mastro Baldo (Ubaldo Cappannelli); la proprietaria delle cantine di Filippo: Emma di Filippo; un artista e una animalista convinta: Tullia Caporicci. Il primo delegato e capolista Carlo Mariani e la cittadina italiana di origini albanese Negjmije Jacaj che gestisce di fatto una piccola agenzia per colf».

Elezioni Assisi, Roberto Sannipola, Alternativa Riformista, ha presentato la sua squadra

Particolare delicatezza da parte di Sannipola nel presentare la figura di Letizia Riccobello affetta da sclerosi multipla “di cui – dice – ringraziamo per la disponibilità”.

«La società – dice – è composta da tutti e tutti devono poter esprimere il proprio senso civico e le proprie proposte anche chi purtroppo è colpito dal male. Alberto Magnini che collabora da anni con l’archivio di stato di Perugia e di Assisi. Abbiamo altre persone in lista che credono nel nostro progetto e sposano i nostri punti. Marco Bianchini veterinario, ma anche donne molto in gamba come Susanna Bazzurri, Giada Faina e Fedora Quattrocchi geologa, vulcanologa, firma importante anche del sole 24 ore. Infine abbiamo uomini di grande cultura e sensibilità come Roberto Mommi e Luca Boccardini».

Insomma una lista pienamente convinta delle proprie possibilità, conscia della forza delle proprie idee. Sganciata da ogni logica partitica, rispettosa di ognuno, pronta a collaborare con chiunque sposi i nostri punti, determinata a portarli avanti comunque.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*