Le Rose per Dono 2018 fiera floro-vivaistica a Santa Maria degli Angeli

Le Rose per Dono 2018 fiera floro-vivaistica a Santa Maria degli Angeli

Le Rose per Dono 2018 fiera floro-vivaistica a Santa Maria degli Angeli  Definito il programma della manifestazione Le Rose per Dono 2018, la fiera floro-vivaistica che si terrà a Santa Maria degli Angeli dal 29 aprile al 1° maggio, organizzata da Api Umbria, Associazione per le Imprese dell’Umbria, con Catia Raffaella Azzarelli, la collaborazione di Pro Loco Santa Maria degli Angeli e Associazione Priori del Piatto di Sant’Antonio Abate e il patrocinio della Città di Assisi.

IL PROGRAMMA

Domenica 29 aprile alle 10 il via all’evento con l’inaugurazione della nostra mercato e l’intervento del sindaco di Assisi Stefania Proietti. A seguire la benedizione degli stand e “Fai sbocciare l’Artista che è in te”, laboratorio didattico della scuola primaria “Patrono d’Italia”. Dalle 10.30 alle 14.30, i laboratori delle idee di Fabriano in collaborazione con l’Università di Macerata, promuovono il progetto Eudeat: la conoscenza dell’alimentazione etica e sana nei confronti dell’ambiente e dei cittadini attraverso il gioco e la didattica. Lunedì 30 aprile dalle 9 l’apertura degli stand floro-vivaistici e della mostra mercato. Martedì 1 maggio la giornata conlcusiva: alle 9 l’apertura degli stand floro-voivaistici e della mostra mercato. La giornata sarà dedicata alla musica con le canzoni ieri, di oggi e di sempre. La Comitiva Grattacacia allieterà il pomeriggio con il Cantamaggio.

GLI ESPOSITORI

Ricco l’elenco dei partecipanti all’esposizione floro-vivaistica e delle tante aziende del territorio che esporranno i loro prodotti. Questi i vivai e i fiorai partecipanti a Le Rose per Dono 2018, provenienti dal comprensorio comunale di Assisi, dall’Umbria e da fuori regione: “Quando fioriranno le rose” (da Santa Maria degli Angeli), “Il Lavandeto” (da Castelnuovo di Assisi), “La Rosa del Borghetto” (da Perugia), “Cannelli Corrado e Silvia”, che hanno anche contribuito al progetto di collaborazione con la scuola donando le loro piantine (da Santa Maria degli Angeli), “Pianeta Verde” di Lucio Scatolini (da Rivotorto di Assisi), “Pepeleu Bonsai” (da Perugia),  “Daniela Rosi e il mondo di Babbo Natale” (da Firenze).

Leggi anche: Le Rose per Dono, a Santa Maria degli Angeli torna la seconda edizione

A Le Rose per Dono 2018 parteciperanno, esponendo i loro prodotti, anche altre aziende del territorio. Su tutte la “F.lli Buini Legnami” (da Santa Maria degli Angeli) che esporrà le proprie creazioni di arredamento da esterno.

Alla manifestazione, saranno inoltre presenti artigiani locali e non, fra cui diversi hobbisti, che porteranno all’attenzione degli intervenuti tanti elementi caratteristici ed artigianali, dando vita a creazioni di articoli per la casa. Durante l’evento, anche la presenza delle carrozze con i cavalli de “Il Cocchiere Francescano” e de “Il Vetturino” e un reparto dedicato al cibo curato da “Cose Nostre” di Rita Betti (da Santa Maria degli Angeli), con i prodotti locali e biologi ed “Apililia”, di Rossella Bacci, con miele, marmellate e tartufi.

LE ATTIVITÀ A SOSTEGNO DELLA MANIFESTAZIONE

Tante anche le attività a sostegno della manifestazione. Ci saranno, tutte da Santa Maria degli Angeli: il laboratorio orafo-gioielleria “La Bottega dell’Oro”, la “Libreria Mondadori”, “L’Oasi Rosticceria di Michela Caprai”, “Piadina Più, di Andrea Gervasi”, “Caffè Retrò” e il “Bar Biagetti, dal 1860”.

Dall’organizzazione “uno speciale grazie all’Amministrazione comunale di Assisi, al sindaco Stefania Proietti e al vice Sindaco Valter Stoppini, cha hanno abbracciato fortemente l’iniziativa. Grazie anche ad Antonio Russo, presidente dell’Associazione Priori del Piatto di Sant’Antonio, dal quale è nata l’idea della manifestazione, a Francesco Cavanna, presidente della Pro Loco di Santa Maria degli Angeli, e all’intero consiglio direttivo, per la preziosa collaborazione”.

Per informazioni su Le Rose per Dono 2018 si potrà contattare Catia Raffaella Azzarelli al numero telefonico 393.09.60.264 o rivolgersi presso la sede di Api Umbria a Santa Maria degli Angeli, in via G. D’Annunzio, 6, contattando il numero telefonico 391.47.65.379 o inviando una mail all’indirizzo segreteria@apiumbria.it.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*