ASSISI, PALAZZO MONTE FRUMENTARIO, CANOVA INCONTRA STUDENTI

di Paola Gualfetti
L’evento espositivo “Antonio Canova”, sculture, dipinti, incisioni in mostra ad Assisi, provenienti dal Museo e Gipsoteca di Possagno, ospitato dal 10 agosto nei saloni di Palazzo Monte Frumentario, ha promosso una iniziativa culturale/didattica rivolta alle scuole del territorio. Giovedì 21 novembre 2013 una apposita “Giornata Canoviana” vedrà protagonisti i giovani degli istituti superiori del comune non solo per ammirare le pregevoli opere artistiche del grande Maestro veneto, esposte per la prima volta in Italia in così ampia collezione, ma per poter offrire ai giovani, in modo gratuito, l’opportunità di far vedere il modo di operare dello scultore.

 

“Infatti, nell’ambito della mostra,- spiega l’organizzatore Zeno Zoccheddu, presidente di Arte internazionale – è stato allestito un “Laboratorio Didattico” con tavoli e strutture esplicative che propongono una sequenza di operazioni manuali per produrre una scultura di marmo.” Il tutto sotto la guida di accompagnatori specializzati del Museo di Possagno, presenti per l’occasione in Assisi, che non escludono comunque la presenza di visitatori a questa Mostra, ormai annoverata come straordinario evento artistico/culturale per Assisi e l’Umbria, viste le migliaia di ospiti che l’hanno scelta.

 

“E’ quanto mai opportuno – fanno notare il sindaco Ricci e l’assessore all’istruzione Mignani – che i nostri giovani alunni, in particolare quelli degli istituti superiori, possano visionare sculture, dipinti, incisioni del più grande scultore del Neoclassicismo e che, soprattutto grazie al sopradetto “Laboratorio didattico”sulla scultura, abbiano la possibilità di cogliere appieno lo spirito di questa Mostra, che può definirsi per questo anche “interattiva”, centrando così anche le più moderne esigenze”. La mostra chiuderà il 6 gennaio 2014. Apertura: tutti i giorni in orario continuato

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*