Assisi punta sulla scherma, in 3500 per il Gran Prix Kinder

L’impegno di Valentina Vezzali per rendere Assisi “city partner” della F.I.S.

Assisi punta sulla scherma, in 3500 per il Gran Prix Kinder

ASSISI – Una scelta lungimirante e che apre ad una collaborazione proficua fra la Città di Assisi e la F.I.S, Federazione Italiana Scherma quella di co-organizzare e collaborare allo svolgimento della seconda prova nazionale Gran Prix Kinder+Sport under14 di fioretto maschile e femminile, che ha avuto luogo nel fine settimana appena trascorso.

Il grande evento sportivo è stato sostenuto dall’Amministrazione comunale che sposando il progetto ha concesso gratuitamente il Palaeventi attraendo i giovani schermidori, ben 1100, con le loro società sportive e con le famiglie; la città ha così potuto accogliere in totale 3.500 persone.

Presenza speciale quella della campionessa olimpica Valentina Vezzali considerata la più grande schermitrice di sempre, sportiva italiana che ha conquistato il maggior numero di medaglie d’oro, nove in totale (sei ori, un argento e due bronzi) e che dal 2013 è consigliere nazionale della Federazione Italiana Scherma. Vezzali ha apprezzato in modo particolare Assisi annunciando che si impegnerà personalmente – esponendo un accurata relazione al presidente nazionale (Giorgio Scarso ndr) – affinché la città diventi ufficialmente city partner della F.I.S per eventi nazionali e internazionali.

“Un progetto di grande valore che Assisi – spiega l’Assessore Veronica Cavallucci – ha sposato fin da subito, quando un anno fa è cominciata la partnership con la F.I.S. Collaborazione che oggi rilanciamo allo scopo di strutturare insieme nuove, possibili interessanti forme di progettualità.

I vertici della Federazione Nazionale di Scherma sono rimasti affascinati dalla bellezza del nostro territorio, dalla finestra naturale che il Palaeventi offre su Assisi e dalla vetrina internazionale che la nostra città può offrire al mondo dello sport. Un volano importante per l’incoming che ruota attorno al mondo dello sport e che sapremo valorizzare adeguatamente”.

Non è tutto: in occasione dello svolgimento del Gran Prix Kinder+Sport under14 il Comune di Assisi si è  candidato al ruolo di partner permanente non solo per lo svolgimento di grandi eventi sportivi ma soprattutto offrendo una collaborazione concreta e quotidiana con nuovi spazi da destinare a luoghi di allenamento.

A salutare i giovani schermidori il Sindaco Stefania Proietti, l’Assessore allo Sport del Comune di Assisi Veronica Cavallucci, il Consigliere di Maggioranza Giuseppe Cardinali; presenti anche il Presidente Coni Umbria Domenico Ignozza e la Presidente dell’Assemblea legislativa Donatella Porzi.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*