Effettuato nel centro storico di Assisi un altro intervento di derattizzazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Da lunedì 8 uffici comunali aperti, si entra su appuntamento, ecco le regole

Effettuato nel centro storico di Assisi un altro intervento di derattizzazione

Continuano gli interventi di derattizzazione sul territorio comunale sia nel rispetto del cronoprogramma stabilito dall’ufficio ambiente sia in ogni caso segnalato. E’ terminata infatti l’ultima operazione effettuata dall’azienda Cosp Tecno Service, impresa affidataria dell’appalto e responsabile di tale servizio, nell’area compresa tra via San Francesco, via Frate Elia, via Portica, via Metastasio, via Merry del Val.

© Protetto da Copyright DMCA

Si ricorda che gli interventi di derattizzazione vengono eseguiti in più cicli durante l’anno nei periodi stabiliti in accordo con le normative e con le autorità competenti. Gli interventi riguardano tutto il territorio comunale, partendo dal centro storico, poi Viole, Capodacqua, Rivotorto, Tordandrea, Castelnuovo, Santa Maria, Palazzo, Tordibetto, Sterpeto, San Gregorio, Rocca Sant’Angelo, Torchiagina e Petrignano. Gli interventi sono stati effettuati ad aprile, maggio, luglio in tutte le aree citate. Altri interventi sono previsti a ottobre e novembre.

E’ ovvio che se si verifica la presenza di topi, come è successo nei giorni scorsi in centro storico, l’amministrazione comunale dà disposizione all’azienda incaricata di provvedere immediatamente alla derattizzazione dell’area.

In alcuni casi la proliferazione di ratti è dovuta agli edifici in stato di abbandono da più anni, è il caso del centro storico (zona San Francesco) dove sono state elevate apposite ordinanze con cui il Sindaco ha ordinato ai proprietari o aventi titolo di provvedere agli interventi di disinfezione e derattizzazione volti al ripristino delle condizioni igienico-sanitarie all’uopo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*