Genitori in Blue Jeans fa tappa ad Assisi:  il percorso di sicurezza digitale di Fondazione Carolina insieme a TikTok

L’evento, con il Patrocinio della Città di Assisi, si terrà giovedì 31 marzo dalle ore 17:30 alle 19:30 all’Auditorium il Cantico a Santa Maria degli Angeli (Assisi)

 
Chiama o scrivi in redazione


Genitori in Blue Jeans fa tappa ad Assisi:  il percorso di sicurezza digitale di Fondazione Carolina insieme a TikTok

Genitori in Blue Jeans fa tappa ad Assisi:  il percorso di sicurezza digitale di Fondazione Carolina insieme a TikTok

Arriva ad Assisi il percorso educativo nazionale in 9 tappe dedicato alla sicurezza digitale e pensato per fornire a genitori ed educatori i necessari strumenti per supportare gli adolescenti online.

Parte del progetto è “Genitori in Blue Jeans – Guida galattica per l’educazione digitale” realizzata dagli esperti di Fondazione Carolina e TikTok per offrire strumenti utili alla sicurezza online dei più giovani.
Fa tappa ad Assisi il progetto educativo “Genitori in Blue Jeans” lanciato da Fondazione Carolina e TikTok pensato per supportare educatori e famiglie italiane ad accompagnare gli adolescenti nel loro percorso online in modo sicuro e consapevole. Un’intesa che poggia sulla concretezza: avviato lo scorso 14 febbraio a Venezia, il progetto prevede una serie di incontri su tutto il territorio nazionale in nove città italiane e la speciale guida ideata per l’occasione, scaricabile dal sito della Onlus e ricca di utili consigli e spunti concreti, per dar vita a un vero e proprio tour di consapevolezza digitale.

Un cambio di passo che segna l’azione di Fondazione Carolina, dedicata a Carolina Picchio, prima vittima riconosciuta di cyberbullismo. “Il benessere dei nostri figli passa necessariamente dalla qualità della loro esperienza digitale – spiega il Segretario generale della Onlus, Ivano Zoppi – che dipende non solo dalle loro scelte, ma soprattutto dai genitori e da tutti gli adulti con un ruolo educativo, in termini di ascolto, esempio e presenza”.

Solo nel 2021 il servizio Re.Te (Rescue Team) di Fondazione Carolina per il supporto in presenza nei casi di più gravi cyberbullismo e violenza online attesta 23 interventi su tutto il panorama nazionale. Circa il 25% riguarda la Lombardia, con particolare riferimento alla cintura di Milano. Piemonte e Lazio sono al secondo posto con il 15% circa degli episodi.

“Le nostre statistiche – continua Ivano Zoppi – attestano 3 ragazzi su 4 coinvolti, direttamente o meno, in episodi legati all’utilizzo scorretto o inconsapevole del Web”. Un trend che, negli ultimi due anni condizionati dalla pandemia, conferma quanto il rapporto dei minori con le nuove tecnologie sia molto più che sbilanciato. “Assisi è la capitale della spiritualità, della fratellanza e della contemplazione. Un contesto unico al mondo che crediamo possa dare luogo ad un ragionamento profondo e partecipato sulle risposte, i percorsi, i modelli e gli strumenti che davvero possiamo mettere in campo per uscire da quell’impasse emotivo in cui molti dei nostri figli sembrano aver smarrito la spensieratezza e l’entusiasmo tipici della loro età, osserva Zoppi. Per questo si rende necessario un nuovo presidio educativo, “certamente applicato alla dimensione digitale, ma che passa necessariamente dai territori; dalla scuola alle associazioni sportive, dagli oratori ai campi estivi”, aggiunge il referente di Fondazione Carolina.

“La sicurezza della community di TikTok, in particolare quella degli utenti più giovani, è la nostra priorità assoluta” commenta Giacomo Lev Mannheimer, Head of Government Affairs and Public Policy Sud Europa di TikTok. “Il coinvolgimento di genitori e educatori è fondamentale per raggiungere questo obiettivo e per questo siamo orgogliosi di poterli supportare lavorando al fianco di Fondazione Carolina. Gli adolescenti hanno bisogno di essere ascoltati, e per questo il nostro approccio cerca di promuovere un dialogo sulla sicurezza online per contribuire alla costruzione di un clima di fiducia e apertura all’interno delle famiglie e del contesto educativo”.

TikTok supporta questo progetto proseguendo il proprio percorso orientato alla sicurezza della community e volto a creare una cultura della sicurezza digitale ed è in questa direzione che vengono costantemente migliorate e aggiornate le policy, le risorse e gli strumenti, come per esempio l’innovativo Controllo Famigliare, a disposizione degli utenti.

Il tour di “Genitori in Blue Jeans” ha già fatto tappa a Venezia e dopo Assisi proseguirà in altre 7 città italiane, per un totale di 9 incontri su tutto il territorio nazionale, isole comprese. L’appuntamento del 31 marzo ad Assisi si svolgerà presso l’Auditorium il Cantico (Hotel Domus Pacis), in Piazza Porziuncola 1, a Santa Maria degli Angeli.

La collaborazione tra TikTok e Fondazione Carolina rappresenta un punto di svolta nella logica di una responsabilità educativa, richiamata dalla stessa legge a prevenzione e contrasto del cyberbullismo, ispirata e dedicata proprio a Carolina Picchio. Un’intesa che poggia sulla concretezza, come conferma la speciale Guida ideata per l’occasione, scaricabile dal sito della Onlus nella sezione dei materiali educativi realizzati da Fondazione Carolina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*