Guerra Ucraina, esposta bandiera della pace sulle sedi comunali ad Assisi

La Diocesi infatti invita i fedeli alla preghiera costante e per il 2 marzo

 
Chiama o scrivi in redazione


Guerra Ucraina, esposta bandiera della pace sulle sedi comunali ad Assisi

Guerra Ucraina, esposta bandiera della pace sulle sedi comunali ad Assisi

L’amministrazione comunale ribadisce con forza l’appello alla pace e alla fraternità, a fermare la guerra della Russia contro l’Ucraina. In segno simbolico presso le sedi comunali di Assisi è stata esposta la bandiera della pace per dire che questa comunità è fermamente contro ogni forma di violenza.

Anna Mossuto


Il sindaco Stefania Proietti ha invitato, il 2 marzo, scolari e studenti a sostare in silenzio nella piazza del Comune anche per pochi minuti per riflettere sul valore centrale della pace. Insieme all’assessore alla cultura Veronica Cavallucci consegnerà a loro e ai dirigenti di tutti gli istituti scolastici la bandiera della pace con l’invito ad esporla davanti a tutte le scuole del territorio comunale.

Nel contempo l’amministrazione comunale ha chiesto alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi di tutte le scuole di Assisi di preparare messaggi, tantissimi messaggi, nella forma del disegno o degli scritti che il Comune farà arrivare ai presidenti di Ucraina e Russia oltre che al Segretario delle Nazioni Unite: un appello di pace che tocchi i cuori di chi ha nelle proprie mani le sorti del mondo. Questi piccoli segni vogliono levare, da Assisi, un forte appello per risvegliare in tutte e tutti il desiderio sincero della pace che non passa mai attraverso la via della guerra ma solo attraverso il dialogo e la comprensione.

Anche la Chiesa è mobilitata in questo momento delicato perché nessuno può restare in silenzio di fronte alla guerra che torna ad affacciarsi nel vecchio continente.

La Diocesi infatti invita i fedeli alla preghiera costante e per il 2 marzo, giornata indicata dal Papa, con un avvicendamento nell’adorazione eucaristica nella Chiesa di Santa Maria sopra Minerva, nel cuore della città.

Assisi, città messaggio della pace e per la pace, chiede a tutti coloro che ne hanno il potere, di fermare ogni atto di violenza e di fare spazio alla diplomazia, al dialogo, alla speranza, alla pace.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*