Ambiente, padre Fortunato, gesti e stili di vita nuovi per salvaguardia creato

Ambiente, padre Fortunato, gesti e stili di vita nuovi per salvaguardia creato
enzo fortunato

Ambiente, padre Fortunato, gesti e stili di vita nuovi per salvaguardia creato Domani alle 10.00 sul sagrato della Basilica Superiore di San Francesco d’Assisi si terrà la prima preghiera ecumenica per il Creato e verrà letta una dichiarazione congiunta che verrà portata in pellegrinaggio in Polonia e consegnata ai leader di governo che parteciperanno a Cop24.

“Ad Assisi vivremo una giornata importantissima dove inviteremo tutti ad unirsi in preghiera affinché l’uomo ami e rispetti l’ambiente” – ha dichiarato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato –. “La salvaguardia del creato è tra le più importanti sfide contemporanee e richiede gesti e stili di vita nuovi”.

 

1 Commento

  1. Ma almeno una volta una posizione sui vari problemi che i cittadini pongono sul piano ambientale, paesaggistico, dell’interesse pubblico, LA VOLETE PRENDERE? OPPURE “SOLO CHIACCHIERE”. Mai sostenete una battaglia anche se giusta forse per non disturbare chi comanda che è sempre meglio tenerselo buono, ma allora come si fa ad evitare inutili cementificazioni, inutili parcheggi al posto del verde pubblico, il taglio di alberi secolari, la distruzione di abitat naturali, l’interesse pubblico?
    Paolo Brufani

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*