Assisi medicina dona 2.000 euro alla Caritas diocesana

 
Chiama o scrivi in redazione


Assisi medicina dona 2.000 euro alla Caritas diocesana

Assisi medicina dona 2.000 euro alla Caritas diocesana

L’associazione di volontariato Assisi Medicina, costituita nel 1996, è da più di venti anni attiva nel territorio comunale svolgendo un’attività di interesse pubblico socio-sanitario, ha donato 2.000 euro alla Caritas diocesana di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, che già da prima dell’arrivo del coronavirus era in prima linea nel fornire beni di prima necessità alle famiglie e alle persone del nostro territorio attraverso l’Emporio solidale diocesano “7 Ceste”.

Durante l’emergenza sanitaria del Coronavirus l’associazione, presieduta da Antonio Frascarelli, ha deciso di raccogliere contributi dei propri associati e di soggetti vicini per poter dare una mano dal punto di vista economico. La cerimonia di consegna si è svolta mercoledì 11 giugno nella curia vescovile dove monsignor Domenico Sorrentino, alla presenza del direttore della Caritas diocesana, Rossana Galiandro e del presidente della Fondazione Assisi Caritas, don Cesare Provenzi, ha ricevuto la somma raccolta direttamente dalle mani del presidente Frascarelli.

Viva stima e ringraziamento sono stati espressi dal vescovo, da don Provenzi e Galiandro soprattutto ora che è in costante aumento il numero di richieste di aiuto. L’Emporio, è stato detto, superata l’emergenza sanitaria, si deve preparare a rispondere al meglio all’ulteriore crescita della crisi socio-economica. Per questo aiuti del genere, da parte di associazioni come Assisi Medicina operanti nello stesso territorio, per unire le forze, sono molto importanti. In questi anni l’associazione guidata da Frascarelli è riuscita a concretizzare attività complementari. Dal gennaio 2017 l’associazione ha aperto al pubblico il Centro di ascolto per le necessità e le problematiche socio-sanitarie della popolazione di riferimento; ha riattivato il Banco farmaceutico e, per i soggetti impossibilitati ad agire autonomamente, la consegna dei farmaci a domicilio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*