Angelana, under 17 spedita trascinata dai giovani

Angelana, under 17 spedita trascinata dai giovani

Solo due gare nell’ultimo fine settimana del settore giovanile: entrambe hanno sorriso alle due formazioni dell’Angelana, con l’Under 17 di Luca Cannoni che contro la Narnese, seppur in emergenza, ha tirato fuori gli artigli imponendosi per 2-1 grazie alla doppietta del baby Ciambrusco Proietti. Vittoria esterna per l’Under 14 di Davide Fioravanti, che in casa del Montemorcino s’è imposta per 5-2 dopo aver rischiato qualcosina di troppo nella parte centrale del match. Già terminati i campionati Juniores A1, Giovanissimi A1 e Under 16, resta solo un fine settimana per completare l’annata nei campionati sotto l’egida del CRU.

ALLIEVI A1 – UNDER 17

ANGELANA – NARNESE 2-1

ANGELANA: Branchinelli, Tartaro, Rossi Al, Pizzuti, Roscini, Narretti, Ciambrusco Proietti, Mencarelli, Caputo (20’ st Coratella), Rinaldi, Galardini. A disp.: Polzoni. All.: Cannoni.

NARNESE: Coppini (38’ st Sidori), Fortunati, Zerini, Settimi, Di Loreto, Tretta, Perugini (37’ st Dominici), Mascherucci (27’ st Monesi), Durastanti (27’ st Dilallo), Magi, Piergiovanni. A disp.: Barbarossa. All.: Palanga.

ARBITRO: Bonucci di Foligno.

MARCATORI: 15’ pt e 18’ st Ciambrusco Proietti (A), 42’ st Di Loreto (N).

CASTELNUOVO – In totale emergenza, dopo due settimane da incubo, contro un avversario di assoluto valore e con la necessità di mandare un segnale forte a se stessi, prima ancora che agli altri. Era questo lo spartito che attendeva l’Angelana di Luca Cannoni, che pure sul campo ha risposto con una ferocia e una grinta tali da mettere a tacere ogni voce rimbalzata da una quindicina di giorni a questa parte. Così la ripartenza giallorossa è arrivata per davvero, con la banda dei 2006 a tirare la carretta: ben 8 quelli schierati dall’inizio dal tecnico, anche perché la “moria” di 2005 (tra infortuni, squalifiche, Covid e problemi vari) ha finito per offrire ai ragazzi del futuro l’opportunità di mettere in mostra il proprio valore già adesso.

E l’occasione è stata colta al volto, soprattutto da Filippo Ciambrusco Proietti, attore protagonista di una gara disputata sotto un sole cocente e con una temperatura decisamente dal sapore estivo, aperta dopo 15’ dalla prima stoccata di giornata del veloce esterno angelano. La Narnese, forse sorpresa dalla partenza sprint dei baby giallorossi, fatica a venirne a capo e raramente si rende pericolosa dalle parti di Branchinelli. Seppur sperimentale, la formazione di Cannoni tiene bene botta e anzi va vicina al 2-0 prima dell’intervallo col solito Caputo, che da buona posizione spedisce a lato.

Il raddoppio comunque non è rimandato poi di chissà quanti minuti: poco dopo l’ora di gioco è ancora Ciambrusco a sfruttare l’opportunità per firmare la doppietta, complice anche un errato posizionamento della difesa avversaria. Con un solo reale cambio di movimento a disposizione (dentro Coratella per uno stanchissimo Caputo) nel finale l’Angelana deve limitare al minimo le avanzate ospiti, con Palanga che al contrario attinge a piene mani dalla panchina. Alla fine però la Narnese la partita la riapre troppo tardi, con Di Loreto che a 3’ dalla fine accende un po’ le battute conclusive, ma senza riuscire a rimettere le cose a posto. Finisce 2-1 per i giallorossi, ed è una vittoria che ne vale tre sia per come è maturata, sia per il valore simbolico che l’ha portata.

COMMENTI Una domenica particolare per Luca Cannoni, colpito da un lutto in famiglia nei giorni precedenti alla sfida (e come lui anche il giovane Ronca: la vicinanza della società a entrambi) e anche un po’ rammaricato del fatto che gran parte dei suoi ragazzi 2005 hanno di fatto preferito volgere lo sguardo altrove. “C’è poco da commentare, la lista l’avete letta tutti. Fatemi fare solo un grosso plauso a tutti i 2006 che sono venuti a dare una mano e che hanno dimostrato di essere meritevoli di grande apprezzamento e fiducia. È una vittoria che vale tantissimo non solo per loro, ma anche pensando a quel che potrà raccontare il futuro, perché l’atteggiamento mostrato è stato pari alle attese”.

PROSSIMO IMPEGNO Ultima trasferta della stagione per i bianconeri, impegnati in casa del Sansepolcro nella mattinata di domenica 22 maggio per una sfida che potrebbe servire a rafforzare una volta per tutte la quarta posizione in classifica.

CLASSIFICA dopo 28/30 giornate: Orvietana 67, Cannara 64, Campitello 60, Angelana 51, San Sisto 49, Terni Est 46, Castel del Piano 43, Accademia Terni 43, Atletico Gubbio 42, Narnese 36, Bastia 36, V.A. Sansepolcro 29, Castiglione del Lago 29, Pontevecchio 26, Foligno 12, Olympia Thyrus 0.

GIOVANISSIMI – UNDER 14 gir. C

MONTEMORCINO – ANGELANA 2-5

ANGELANA: Donati, Chilelli, Fattorusso, Fiorelli, Esposto S., Tiradossi, Stroe, Betti D., Serena, Marracci, Ursica. Subentrati nella ripresa: Palazzini, Santevecchi, Ripi, Moccaldo. All.: Fioravanti.

MARCATORI: Stroe (2), Marracci, Betti D., Serena.

PIAN DI MASSIANO – Dalla polvere spunta fuori un’Angelana ancora bella e vincente, specie in trasferta, dove infila l’ultimo hurrà stagionale uscendo alla distanza nel confronto con il Montemorcino. Certo il 5-2 finale è specchio fedele di una gara condizionata eccome dal terreno sabbioso, che evidentemente non si addice troppo alle abitudini dei giallorossi e che in certe fasi della gara è sembrato quasi diventare un problema non di poco conto. Alla fine il successo arriva comunque, con la prima frazione chiusa avanti per 2-0 grazie alle reti di Stroe e Marracci (bella conclusione dalla distanza a scavalcare il portiere di casa). Poi però dopo l’intervallo l’Angelana si spegne e il Montemorcino con merito trova la parità sul 2-2, obbligando Fioravanti a chiedere maggiore impegno ai suoi ragazzi. Ordine comunque eseguito alla perfezione: Stroe cala il bis rimettendo le cose a posto, poi arriva il gol di Damiano Betti (con la complicità del portiere avversario), quindi la firma finale di Serena. Resta un ultimo impegno prima della conclusione del campionato: quello con la Fulginium B in programma domenica mattina 22 maggio alle 10,30 a Castelnuovo, con la testa poi rivolta unicamente ai tornei di fine stagione.

CLASSIFICA dopo 21/22 giornate: Pol. C4 54, Santa Sabina B 49, Don Bosco 39, Angelana 37, Pontevecchio 34, Fulginium B 32, Bastia 22, Umbertide Agape B 21, Montemorcino 16, Fulginium 6, Petrignano* 0.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*