Campionati Under 16, i ragazzi di Luca Mattonelli battono senza problema la Mantignana

UNDER 16 A VALANGA

 
Chiama o scrivi in redazione


Campionati Under 16 ragazzi di Luca Mattonelli battono la Mantignana

Campionati Under 16, i ragazzi di Luca Mattonelli battono senza problema la Mantignana

La banda del gol ha riaperto i battenti. E ne aveva una voglia matta, di quelle che non vorresti perderti neppure un minuto di calcio champagne. La banda Mattonelli cala subito un bel settebello ai danni di una Mantignana Montemalbe che per una decina di minuti nella ripresa mette persino un po’ di paura ai giallorossi, che sul 5-0 alzano troppo presto il piede dal pedale, rischiando di riaprire un match altrimenti già bello e impacchettato da un pezzo.


Fonte: Asd Angelana


Per l’Angelana il debutto è comunque tutto sul velluto, con Branda che dopo 9’ apre le danze grazie a una bell’azione sulla destra che porta Ciambrusco a scodellare un bel pallone sul quale il numero 10 giallorosso non si fa pregare. Il raddoppio è un’altra perla: Caputo si libera magistralmente sul fronte destro dell’attacco, Narretti segue l’azione e così facendo riceve palla dal compagno, col compito di dover unicamente girare la sfera in fondo al sacco. Al 25’ è già tempo di scappare sul 3-0 con l’imperioso stacco di testa di Gaudenzi sul corner calciato da Branda. Prima dell’intervallo i padroni di casa avrebbero almeno altri tre palloni per aumentare il divario, ma per vedere un altro scatto in avanti basta attendere la prima parte della ripresa, con Caputo che manda in scena un piccolo show: firma un doppietta rendendo inutile qualsiasi tentativo del portiere di casa di interrompere la valanga giallorossa.

Che pur si arresta una volta arrivata a cinque, con Ferranti che sfrutta una dormita difensiva per andare a firmare il gol del 5-1. Pochi minuti dopo una sbavatura di Rossetti consente a Bianchi di andare sul dischetto a firmare il 5-2. Mattonelli sprona i suoi ragazzi e chiede loro maggiore attenzione: desiderio e proprio sito esaudito, perché in due minuti la pratica viene chiusa grazie a un tiro cross di Branda (decisiva la deviazione di un difensore avversario) e soprattutto a una perla di Mariani Marini, che si presenta a tu per tu col portiere ospite e lo supera con un delizioso cucchiaio. A quel punto l’Angelana si ferma e la gara esaurisce i suoi molteplici significati.

COMMENTI Il risultato e in generale la prestazione soddisfano Luca Mattonelli, che può solo arrabbiarsi un po’ per quel blackout che a metà ripresa ha finito quasi per rimettere in pista gli avversari. “Diciamo che abbiamo avuto un piccolo sbandamento, possibilmente da non ripetere in futuro. I ragazzi hanno approcciato bene alla gara, specie nella prima parte hanno mostrato un bel passeggio e tanta buona volontà, facendo bene in tutti i fondamentali. Era importanti ripartire dopo una lunga pausa forzata, speriamo di crescere ulteriormente nelle prossime settimane”.

PROSSIMO IMPEGNO Subito una sfida per testare le ambizioni dei ragazzi di Mattonelli: la Pontevecchio s’è iscritta al torneo last minute, ma ha subito impresso il proprio marchio vincendo all’esordio. A Piccione, sabato 30 alle 15, si prevede un bello spettacolo.

CLASSIFICA dopo 1/18 giornate: Castiglione del Lago 3, Angelana 3, Pontevecchio 3, San Sisto 3, JC Magione 3, Bastia 0, Castel del Piano 0, Ellera 0, Mantignana Montemalbe 0, Madonna Alta FdC 0.

CAMPIONATI SPERIMENTALI

ALLIEVI – UNDER 16 gir. B

ANGELANA – MANTIGNANA MONTEMALBE 7-2

ANGELANA: Galli, Tartaro, Rossetti, Rinaldi (1’ st Mencarelli), Ronca, Gaudenzi, Ciambrusco, Masciotti, Caputo, Branda (25’ st Abbati), Narretti (11’ st Mariani Marini). All.: Mattonelli.

MANTIGNANA MONTEMALBE: Konczewski, Ammira (17’ st Giulioni), Incammella, Kone, Gloti, Malfagna, Lieti (14’ st Gatti), Montanelli, Spirroli, Ferranti, Giannetti (1’ st Bianchi). All.: Bacciocchi.

ARBITRO: Berno di Foligno.

MARCATORI: 9’ pt e 26’ st Branda (A), 15’ pt Narretti (A), 25’ pt Gaudenzi (A), 2’ e 10’ st Caputo (A), 14’ st Ferranti (M), 20’ st Bianchi rig. (M), 28’ st Mariani Marini (A).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*