Palma d’Oro per la Pace al campione di motonautica Maurizio Schepici

Schepici, che ha portato l’Italia ad alti livelli agonistici in tutto il mondo, ha ricevuto la prestigiosa gratificazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Palma d’Oro per la Pace al campione di motonautica Maurizio Schepici

Palma d’Oro per la Pace al campione di motonautica Maurizio Schepici

L’Osservatorio per la Pace ha conferito la Palma d’Oro di Assisi al campione di motonautica Maurizio Schepici. Il pilota messinese – che ha raggiunto traguardi importanti a livelli internazionali nell’ambito della motonautica – è stato insignito del riconoscimento durante la manifestazione tenutasi al Cenacolo Francescano di Assisi.

Schepici, che ha portato l’Italia ad alti livelli agonistici in tutto il mondo, ha ricevuto la prestigiosa gratificazione per il suo valore atletico ed umano.  In occasione della Cerimonia, inoltre, Schepici è stato nominato “Pro-Merito Ambasciatore dei Cavalieri Guardiani di Pace” perché possa promuovere, con la sua attività sportiva, un necessario dialogo di pace nel mondo.

Giorgio Cegna (Presidente dell’ Osservatorio per il Monitoraggio della Pace), nella lettera inviata al campione di motonautica, ha specificato come tale riconoscimento sottolinei le «eccellenti doti atletiche ed umane. Esprimiamo al contempo una sincera gratitudine per la dedizione con cui svolge la sua attività, affrontando le numerose competizioni in ambito nazionale ed internazionale,  portando l’immagine dell’Italia ed il valore dell’uomo ad altissimi risultati (non solo sportivi) nel mondo, “promuovendo” come Ambasciatore di Pace il messaggio di “Fratelli tutti”: l’Enciclica che Papa Francesco ha firmato proprio qui ad Assisi».

«Tale conferimento – ha proseguito Cegna – è già stato consegnato a quanti, nella loro vita professionale e personale, si sono impegnati per difendere il senso della fratellanza promuovendo la cultura della pace e del dialogo tra i popoli: Papa Benedetto XVI, Rita Levi Montalcini, Nelson Mandela, Domenico Levatino, Fulvio Frisone, Don Luigi Merola, Cino Tortorella, Michael Jackson, Andrea Bocelli, Massimo Ranieri, Gianni Rivera, Antonio de Curtis, John Richmond, Luigi Brugnaro, Sonia Maino Gandhi, Dante Ferretti e tanti altri».

Vincenzo Iaconianni (Presidente della Federazione Italiana Motonautica) ha dichiarato: «Questo riconoscimento è l’ulteriore conferma della grande passione e della sincera dedizione allo sport motonautico di Maurizio Schepici. Qualità che gli hanno permesso di primeggiare in tutti campi di gara del mondo».

Maurizio Schepici, che quest’anno sta gareggiando nella categoria Offshore, partecipando a gare impegnative a livello mondiale, ha detto: «A livello agonistico sono fortemente motivato per ottenere buoni risultati in questa importante categoria motonautica. Il mio desiderio, inoltre, è quello di portare, come Ambasciatore, il messaggio di “Fratelli tutti” nel mondo».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*