Ubriaco si rifiutava di mettere la mascherina e non si teneva in piedi, sanzionato

 
Chiama o scrivi in redazione


Ubriaco si rifiutava di mettere la mascherina e non si teneva in piedi, sanzionato

Nel tardo pomeriggio di ieri, la Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Assisi è intervenuta in un bar della periferia dopo aver ricevuto la segnalazione della presenza di un uomo, in stato di ubriachezza, che si rifiutava di indossare la mascherina e molestava gli altri avventori del locale.


Fonte: Questura di Perugia


Il titolare è stato costretto a richiedere l’intervento della Polizia di Stato a seguito del rifiuto dell’uomo indossare il dispositivo di protezione individuale e di uscire dal locale. Gli agenti, giunti prontamente sul posto, hanno identificato il soggetto, un cittadino 51enne di origini marocchine, senza fissa dimora e con diversi precedenti penali.

L’uomo, in preda all’alcol, pronunciava frasi sconnesse e senza senso e a stento riusciva a tenersi in piedi, tanto da cadere più volte davanti ai poliziotti. Il 51enne è stato quindi condotto presso gli Uffici del Commissariato per verificare la sua condizione di regolarità sul territorio nazionale. Nei suoi confronti sono scattate subito le sanzioni per la violazione delle normative contro la diffusione del contagio da Covid-19 e per l’ubriachezza molesta ai sensi dell’art 688 codice penale.

5 Commenti

  1. ma non sarebbe bene dare un pò di assistenza a questi poveri cristi lontani dalla loro terra che non hanno nemmeno da magiare? La Caritas che pensa ? Assisi non la città di tutti fratelli o solo a chiacchiere ?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*