ASSISI, CITTA’ DI ASSISI, I FINALISTI DEL PREMIO LETTERARIO

premio(assisioggi.it) ASSISI – Sabato 14 dicembre saranno decretati i vincitori del Premio Letteraio “Città di Assisi”.
La Giuria degli Inediti ha ammesso alla fase finale per l’assegnazione del primo premio i seguenti lavori:
_ “C’è’ qualcosa di sbagliato” di Simone Paparazzo, 18 anni di Casalnuovo di Napoli;
_ “Come la palma germoglierà’ il giusto” di Rebecca Trabalza, 21 anni di Ponte Valleceppi – Perugia;
_ “Ama il lontano tuo come te stesso” di Giulia Rossi, 23 anni di Mestre-Venezia.
Inoltre, la stessa Giuria ha inteso riconoscere una segnalazione di merito ad altri elaborati che si sono distinti per capacità descrittiva, attinenza al tema e stile narrativo:
_ “Ritmo” di Anil Alessandro Biswas, di 24 anni di Roma;
_ “L’ultimo dono della miseria” di Dario Pezzotti, di 25 anni di Brescia;
_ “L’ultimo mondo” di Lucia Uggetti di 18 anni, Liceo Scientifico Statale “G. Novello” di Codogno-Lodi.
Sabato 14 dicembre saranno decretati i vincitori del Premio Letterario Città di Assisi.
La Giuria Popolare degli editi ha ammesso alla fase finale i seguenti libri:
_ “Acque Letali” di Gian Giuseppe Ruzzu e Carlo Carere, edito da Ciesse Edizioni;
_ “Il Respiro del dono” di Vera Lisi, edito da Davide Ghaleb editore;
_ “Sulla rotta di Darwin”, di Fulco Pratesi edito da Gallucci Editore;
_ “Ventimila leghe in fondo al mare” di Gianmaria Testa, edito da Gallucci Editore;
_ “Estella e Jim nella meravigliosa isola del tesoro” di Furio e Giacomo Scarpelli, edito da Gallucci Editore;
_ “Leiemaria” di Anna Maria Farabbi, edito da LietoColle Editore;
_ “Ombra Bianca” di Cristiano Gentili, edito di Ota-Benga Edizioni.
Per quanto riguarda la sezione degli editi, i sette libri giunti in finale sono ora all’esame della Giuria di Qualità che ha il compito di sceglierne tre. Tra questi il vincitore verrà poi decretato dalla Giuria Popolare.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*