Assisi, il “suono delle piante” e l'”esplorazione dei sensi” hanno fatto centro

Il prossimo appuntamentoè per il 7 febbraio con il “Mamaca sound massage - il massaggio in amaca collettivo”

 
Chiama o scrivi in redazione


Ad Assisi il suono delle piante ed il valore del femminile

ASSISI – Molta curiosità e grande partecipazione ad “Il suono delle piante – esplorazione dei sensi”, l’iniziativa che si è tenuta domenica 26 gennaio presso il Borgo Antichi Orti di Assisi, organizzata dall’associazione Bio Alkimia e Qualiterbe.

Un format che sta riscutendo sempre più successo tanto che i promotori aggiungono sempre delle novità. Quella di domenica era l’appuntamento, organizzato la mattina, dedicato ai 5 sensi (vista, udito, gusto, tatto ed olfatto) con degli stand informativi dove era possibile fare anche attività legate all’argomento.

Assisi, il "suono delle piante" e l'"esplorazione dei sensi" hanno fatto centroNel pomeriggio, invece, si è tenuto il trattamento link the sound dove hanno partecipato molto operatori, provenienti da tutta Italia, qualificati master gong che hanno suonato accompagnati dalle campane di cristallo, dalla voce, da ultrasuoni per lo sviluppo delle piante e da frequenze sonore specifiche con musica sintonizzata a 432 Hertz. Tutta questa fase di trattamento benessere è stata aperta da una piccola illustrazione sugli effetti che dà il suono dal punto di vista biologico all’interno del nostro corpo. A differenza degli appuntamenti precedenti gli organizzatori hanno voluto creare due mezze giornate in una intera, ognuna delle quali ha unito l’esperienza con la conoscenza in maniera più approfondita e molto più sensoriale.

Assisi, il "suono delle piante" e l'"esplorazione dei sensi" hanno fatto centroIl prossimo incontro è con il “Mamaca sound massage – il massaggio in amaca collettivo“, in programma venerdì 7 febbraio, alle ore 19,30, sempre presso il Borgo Antichi Orti di Assisi. Accolti in un tessuto avvolgente ed elastico, in un trattamento innovativo, i partecipanti potranno sperimentare la favolosa sensazione di liberarti dal peso della forza di gravità. Sarà un’immersione nell’oceano di suoni di gong, campane tibetane e strumenti ancestrali, che agiscono sul corpo fisico, mentale ed emozionale generando una profonda e rilassante introspezione. Le vibrazioni sonore combinate con il “nuovo modo di stare” hanno un effetto rigenerante e riequilibrante che crea un nuovo benessere. Due terapisti, specializzati in operatore mamaca, guideranno i partecipanti in questa fluttuante esperienza. Completerà l’esperienza la degustazione di un cocktail preparato presso il Lab Spagirico. L’iniziativa è organizzata da Bio Alkimia.

Per informazioni e prenotazioni: 3342671113 (Cristina), 3356477149 (Federico).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*