Laboratori di Teatro 2021/22 del Piccolo Teatro degli Instabili

convinzione di quanto sia importante riprendersi uno spazio di dialogo

 
Chiama o scrivi in redazione


Laboratori di Teatro 2021/22 del Piccolo Teatro degli Instabili

Laboratori di Teatro 2021/22 del Piccolo Teatro degli Instabili

“Perché lo facciamo? Per trovarci in uno spazio dove le regole sono sospese e le individualità messe in relazione, dove il tempo è manomesso e ricostruito ed ogni convenzione o convinzione deve essere verificata alla prova del palcoscenico.” “Dilettando insegna” è il motto che campeggia sull’arcoscenico del Piccolo Teatro degli Instabili.


di Fulvia Angeletti
Direttore Artistico


Due parole che sono l’ispirazione per continuare a dare vita ogni anno a dei gruppi di lavoro che condividono l’esperienza del Teatro attraverso l’esperienza delle emozioni e della sperimentazione.

Tanti percorsi per tutti i livelli

Quest’anno più che mai siamo mossi dalla convinzione di quanto sia importante riprendersi uno spazio di dialogo e confronto in un’atmosfera del tutto speciale con la guida e la professionalità dei nostri docenti: Samuele Chiovoloni, Giulia Zeetti, Massimiliano Burini, Giuseppe Albert Montalto. Tanti percorsi per tutti i livelli e per tutte le età; un’occasione di crescita personale, socialità, arricchimento culturale e ovviamente “diletto” – afferma la direttrice artistica Fulvia Angeletti.

Si comincia il 12 e 13 ottobre con il Laboratorio dedicato agli Adulti dai 18 anni in su: “Collezione di epifanie”, a cura dell’autore e regista Samuele Chiovoloni che così presenta il percorso da lui ideato “E’ il momento di ricominciare, sperimentare nell’azione e nel dialogo, di dare voce e corpo alle storie, di sparire dentro a un costume e riapparire nel bel mezzo di un’altra vita, una vita che non ci appartiene ma non per questo meno autentica.”

Un laboratorio aperto a tutti che avrà la durata di due trimestri (ottobre-dicembre e gennaio-marzo) attraverserà studi ed esperimenti a partire dal teatro di Eduardo de Filippo e che mirerà alla costruzione di un singolo lavoro finale (che riunisca tutti i gruppi che hanno collaborato durante l’anno) ispirato a “Gente di Dublino” di James Joyce.

In rispetto alle norme di sicurezza, il progetto è riservato a un massimo di 14 partecipanti. Per tale ragione sono previsti tre turni orari (il martedì 19:30-21:30/21:30-23:30 e il mercoledì alle 20:30 fino alle 22:30.

L’offerta formativa del Piccolo Teatro degli Instabili è inoltre rivolta anche ai Ragazzi dai 13 ai 17 anni con “Il mio slancio è infinito come il mare”, il Laboratorio tenuto da Massimiliano Burini (attore, autore e regista) e Giuseppe Albert Montalto (autore) che comincerà il 18 ottobre e che si svolgerà tutti i lunedì dalle 17:00 alle 19:00.

Si partirà da una delle opere più famose del teatro mondiale “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare e attraverso lo studio fisico e l’analisi del testo, il laboratorio si muoverà dentro le parti invisibili nascoste a chi legge, amplificando le emozioni e le situazioni dell’opera fino a rintracciarle anche nella nostra quotidianità, nel nostro presente.

I due giovani di Verona e i loro coetanei vivono le insicurezze, le passioni e i timori che viviamo o abbiamo vissuto tutti noi. Affrontano tutto questo in una società difficile, problematica e ricca di odio. Cosa vuol dire vivere circondati dall’odio, dalla paura, dalle differenze e dal sospetto?  che cosa impedisce a Romeo e Giulietta di vivere il loro amore?  Dove nasce la tragedia?

Infine, l’immancabile Laboratorio di Teatro per Bambini dai 6 ai 12 anni“Piccoli Attori crescono”, sarà condotto anche quest’anno dall’attrice Giulia Zeetti (ART N/VEAU e Museo del Giocattolo) e comincerà mercoledì 13 ottobre in due turni (dalle 16:00 alle 17:15 e dalle 17:45 alle 19:00).

Come sempre esploreremo spazio, corpo, voce, ritmo, testo, composizione e improvvisazione facendo conoscere ai piccoli partecipanti i principii del teatro divertendosi, stimolando la loro creatività e fantasia e alimentandone lo spirito di condivisione. Il gioco del teatro è teatro stesso, per questo a volte i ruoli “insegnante – allievo” si capovolgono, proprio perché, come scriveva Antoine de Saint- Exupery : “tutti i grandi sono stati piccoli”. E sarà proprio nella costruzione dello spettacolo finale, “Il Piccolo Principe”, che i piccoli attori e attrici del Teatro degli Instabili ce ne daranno la prova.

  • Per iscriversi ai Laboratori è obbligatorio il green pass a partire dai 12 anni in su.
  • Il Piccolo Teatro degli Instabili è aperto e vi aspetta per continuare a vivere “la sua eterna meraviglia”.
  • Info e Iscrizioni: 333 7853003 – info@teatroinstabili.com
    www.teatroinstabili.com
  • Piccolo Teatro degli Instabili – Via Metastasio 18, 06081 – Assisi (PG)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*