Canile Ponte Rosso, Sindaco Assisi, non lasciamo soli i nostri amici a 4 zampe

Il sindaco di Assisi Stefania Proietti ha visitato il canile comunale con la famiglia e avviato le procedure per adottare un cucciolo

Canile Ponte Rosso, Sindaco Assisi, non lasciamo soli i nostri amici a 4 zampe

ASSISI – Sono ben 105 i cani ospitati dal Canile Comprensoriale Ponte Rosso di Assisi: una importante realtà territoriale cui nei giorni scorsi ha fatto visita il sindaco Stefania Proietti.
Con due dipendenti e circa dieci volontari -oltre a moltissimi visitatori ogni giorno- il canile è una realtà associativa che accoglie, accudisce e cura i trovatelli a quattro zampe di Assisi e dei Comuni limitrofi.

Dal 2009 la struttura è affidata in gestione alla Lega Nazionale del Cane (sezione di Foligno) e la visita del sindaco di Assisi è servita a prendere coscienza delle esigenze di questa realtà che conta su un nuovissimo impianto di depurazione acque reflue al servizio anche dell’attigua isola ecologica di Ecocave, oltre che su un ambulatorio veterinario dove, due volte a settimana, un veterinario visita e cura gli animali con problemi di salute.

Da parte del Comune è stata data la disponibilità a provvedere all’acquisto di box sanitari che serviranno a ricoverare i cani malati al fine di isolarli da gruppo, tutelando la salute di tutti i membri della colonia canina. Oltre a questo è stata avviata la ricerca di una zona verde per far passeggiare, addestrare ed educare gli animali. In particolare per portare a passeggio i 105 trovatelli del canile sono decine e decine i volontari che ogni fine settimana varcano il cancello della struttura di Ponte Rosso, dimostrando nel corso degli anni una crescente sensibilità.

Nel periodo estivo–come spiegato al sindaco Stefania Proietti dai volontari Anna Laura Ceccucci e Mirko Mela- in canile aumentano le emergenze con l’incremento del numero di cani abbandonati ed il calo drastico delle adozioni: un momento delicato sul quale porre attenzione.

Da qui l’invito a visitare la pagina facebook ‘Canile Comprensoriale Ponterosso di Assisi’ che oltre a segnalare fotograficamente il ritrovamento dei cani microchippati smarriti dai padroni mostra adorabili trovatelli in cerca di una casa ed i video dei momenti di addestramento di alcuni di loco con educatori specializzati. Il sindaco di Assisi Stefania Proietti, che ha visitato il canile con la famiglia, ha avviato le procedure per adottare uno degli ospiti del canile. On line su facebook ed anche sul sito www.legadelcanefoligno.it i racconti delle adozioni felicemente andate a compimento e la possibilità di segnalazione dei maltrattamenti.

 

1 Commento

  1. Ma questa amministrazione un mese fa non ha detto che aiutava tutti e lo faceva a riflettori spenti? Coerenza, coerenza…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*