Il week end di Assisi Suono Sacro, due appuntamenti musicali

Viene offerta la possibilità a coloro che lo desiderassero di ascoltare la musica distesi

Il week end di Assisi Suono Sacro, due appuntamenti musicali

ASSISI – Sabato 29 luglio alle 19.00 presso la Sala Pinacoteca in programma una serata integralmente dedicata alla Musica a 432 Hz con QuoVadisBach, ovvero Decelerazini musicali sulle Suites di J.S. Bach. Davide Zavatti al violoncello e Heide Müller all’arpa. Un concerto che è pensato come uno strappo consapevole e coraggioso, mentre il gesto musicale sparisce per lasciare posto a meditazioni di frontiera, tentativo di dematematizzare Bach, di togliere l‘aspetto meccanico alla perfezione della matematica. È un primo passo per imparare la forza della lentezza, è l‘incontro con una rinata libertá.

A seguire Seelestial con musiche di Raphael Simčič su testi di Rudolf Steiner. Seelestial è un nome nuovo, che in realtà è sempre esistito ma non formulato. L’incontro fra due lingue, tedesco e italiano/latino.

Seele in tedesco vuol dire Anima. Celestiale vuol dire che viene dal Cielo/Cosmo. Seelestial vuol essere un modo di condividere conoscenze musicali che danno una prospettiva nuova alla musica e alla sua missione per l’umanità.

Viene offerta la possibilità a coloro che lo desiderassero di ascoltare la musica distesi. Domenica 30 luglio alle 21.00 presso la Sala Santa Chiarella in programma un Concerto del soprano Lesia Lut, pianoforte Laura Cerbini in collaborazione con il Teatro Musicale Accademico Statale Bielorusso. 

Lesia Lut, laureata all’Accademia Statale di Minsk, è dal 1991 solista del Teatro Musicale Accademico Statale Bielorusso. Ha collaborato con l`Orchestra Accademica Sinfonica Statale RB, l`Orchestra da Camera Statale della Repubblica di Belarus e l’Orchestra della Compagnia Nazionale della radio e della tv.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*