Aggredita donna in un supermercato, tre denunce per lesioni e minacce

Assisi, si riunisce L'Osservatorio Regionale sulle infiltrazioni mafiose e l’illegalità

Aggredita donna in un supermercato, tre denunce per lesioni e minacce

Aggredita donna – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi sono intervenuti in un supermercato a Santa Maria degli Angeli, dove era stata segnalata un’aggressione ai danni di una donna. L’aggressione è stata perpetrata dall’ex compagno della vittima e da altre due persone, identificate come un cittadino italiano nato nel 1990, una cittadina italiana nata nel 1996 (attuale compagna dell’uomo) e una cittadina italiana nata nel 1965 (madre della donna). Queste persone sono state successivamente denunciate per il reato di lesioni personali e minacce.

La vittima ha riferito agli agenti che era stata avvicinata dalla donna di 58 anni che, dopo averla minacciata, l’aveva aggredita fisicamente insieme all’ex compagno. Successivamente, era intervenuta anche la donna di 27 anni che le aveva rivolto delle ingiurie e delle offese.

Gli agenti hanno quindi ascoltato le controparti che hanno fornito una versione differente degli eventi. Hanno infatti spiegato che la donna, dalla fine della relazione con l’ex compagno, aveva iniziato a tenere degli atteggiamenti molesti ed intimidatori nei confronti della coppia.

Dopo aver informato le parti delle rispettive facoltà di legge, gli agenti hanno inserito l’evento nell’applicativo S.C.U.D.O.

La vittima si è poi recata presso l’ospedale locale per le cure del caso e ha presentato querela presso il Commissariato di Assisi.

Alla luce di quanto accaduto, le tre persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per i reati di lesioni personali e minacce.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*