Ferito un operaio, indagini in corso, incidente sul lavoro ad Assisi

il Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro dell'Usl Umbria

Promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Ferito un operaio, indagini in corso, incidente sul lavoro ad Assisi

Ferito un operaio – Un operaio è rimasto ferito mentre era al lavoro in un’azienda nel territorio di Assisi (la Tacconi ndr). E’ successo nella mattinata di oggi 31 gennaio. L’uomo è stato soccorso da un’ambulanza del 118 dell’ospedale di Assisi e  successivamente trasportato – data la gravità – al Santa Maria della Misericordia a Perugia.

Lui è un uomo di 50 anni, trauma cranico e ora è in codice rosso e ricoverato in terapia intensiva AOPG

In queste ore le Forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire l’accaduto e come comunicato successivamente è stata coinvolta anche la Asl.   «In riferimento all’incidente sul lavoro avvenuto questa mattina ad Assisi – comunica l’ufficio stampa della Usl Umbria 1, nel bollettino – , il Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Usl Umbria 1 comunica che sono già state avviate le indagini in coordinamento con l’Autorità giudiziaria».

Un operaio è rimasto ferito mentre era al lavoro in un’azienda nel territorio di Assisi (la Tacconi ndr). E’ successo nella mattinata di oggi 31 gennaio. L’uomo è stato soccorso da un’ambulanza del 118 dell’ospedale di Assisi e  successivamente trasportato – data la gravità – al Santa Maria della Misericordia a Perugia.

Lui è un uomo di 50 anni, trauma cranico e ora è in codice rosso e ricoverato in terapia intensiva AOPG

In queste ore le Forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire l’accaduto e come comunicato successivamente è stata coinvolta anche la Asl.   «In riferimento all’incidente sul lavoro avvenuto questa mattina ad Assisi – comunica l’ufficio stampa della Usl Umbria 1, nel bollettino – , il Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Usl Umbria 1 comunica che sono già state avviate le indagini in coordinamento con l’Autorità giudiziaria».

Le Organizzazioni Sindacali Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm-Uil territoriali e la Rsu aziendali esprimono la massima solidarietà e vicinanza a seguito del grave infortunio nel quale è stato coinvolto un lavoratore nel reparto fusorio.

In attesa di aver ben delineato il quadro degli eventi, per ricostruire con quanta più certezza possibile l’accaduto, ribadiamo l’assoluta centralità e importanza del rispetto delle normative sulla sicurezza all’interno dei luoghi di lavoro.

E’ nostro interesse che venga chiarita la dinamica dell’incidente.

Le scriventi Segreterie territoriali hanno inviato all’Azienda richiesta urgente di un incontro incentrato sulla sicurezza e sull’ambiente di lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*