Riqualificate 27 aree verdi, inaugurati i giochi alla “cimino”

Riqualificate 27 aree verdi, inaugurati i giochi alla “cimino”

Riqualificate 27 aree verdi, inaugurati i giochi alla “cimino”

Sono stati inaugurati questa mattina i giochi per bambini alla scuola d’infanzia “Cimino” a Santa Maria degli Angeli, alla presenza del sindaco Stefania Proietti, del vice sindaco Valter Stoppini, dell’assessore alle politiche scolastiche Simone Pettirossi e dei tecnici del Comune che hanno seguito il progetto, oltre che della preside Chiara Grassi e di tutte gli insegnanti e i piccoli dell’istituto.

Una mattinata di festa per i bambini della scuola d’infanzia che hanno assistito al taglio del nastro e poi hanno preso d’assalto i nuovi giochi sistemati nel giardino, giochi accessibili a tutti in linea con l’indirizzo della giunta Proietti. Sia il sindaco che il vice e l’assessore hanno ribadito che da sempre l’amministrazione comunale riserva e intende riservare nel futuro attenzione agli istituti scolastici della città per avere delle scuole sempre più accoglienti e colorate oltre che attrezzate per gli ospiti.

Questa è soltanto una delle tante iniziative rivolte alle scuole del territorio. Infatti i progetti di riqualificazione hanno riguardato ben 27 aree verdi racchiusi in tre mega progetti, il primo dei quali si è concluso da pochi giorni e sono stati investiti ben 150.000 euro per valorizzare le aree verdi delle scuole dell’infanzia di Petrignano, Torchiagina, Rivotorto, Assisi, Tordandrea e Santa Maria degli Angeli.

Oltre ai giochini sono stati installati altri elementi d’arredo relativi alle varie attività scolastiche che ogni plesso svolge, come ad esempio percorsi motori, oppure aree lettura e alcune vasche per l’orto didattico. Inoltre è stato effettuato l’impianto di drenaggio delle acque meteoriche nel plesso dell’infanzia di Torchiagina, e in altri plessi sono stati svolti alcuni lavori di manutenzione straordinaria, quali ad esempio sostituzione di chiusini, reti perimetrali e rifacimento di marciapiedi interni.

Il secondo progetto riguarda sei aree verdi del territorio, i lavori preventivati ammontano alla stessa cifra, ossia 150 mila euro e interessano due aree di Santa Maria degli Angeli, Palazzo, Rivotorto, Petrignano, Torchiagina. Oltre ai giochi e all’arredo urbano, verranno svolti lavori di manutenzione straordinaria, quali ad esempio il rifacimento di una muratura in laterizi nell’area verde di Palazzo, sostituzione di chiusini, riposizionamento in quota di tratti di pavimentazione di un’area verde di Santa Maria degli Angeli, vari rifacimenti di siepi. Questo progetto è partito pochi giorni fa, esattamente il 9 dicembre con l’area di Torchiagina, quasi completata, entro il mese si procederà con le due aree verdi di Santa Maria degli Angeli, i lavori termineranno nei primi giorni del mese di gennaio.

Con il ribasso d’asta sono stati previsti ulteriori giochi e arredo urbano che andranno a completare le aree in oggetto e inoltre è stato inserito uno scivolo per un’area di Petrignano oggetto di richiesta fatta da alcuni cittadini che a titolo gratuito ne cureranno la manutenzione ordinaria. I lavori previsti con il ribasso inizieranno tra circa un paio di mesi per completarsi nell’arco di pochi giorni.

Entrambi i primi due progetti sono stati eseguiti dalla ditta Legnolandia e sub-appaltato il montaggio della fornitura alla ditta Ducci.

Il terzo progetto di riqualificazione interesserà 13 aree verdi, con un importo di ben 200.000 euro. le aree in oggetto sono Armenzano, Assisi, Castelnuovo, Palazzo, tre aree di Petrignano, Rivotorto, San Vitale, Tordandrea e tre aree di Santa Maria degli Angeli.

Anche in questo progetto sono previste forniture e installazione di elementi di arredo urbano oltre che di giochini, inoltre verranno effettuati vari interventi di manutenzione straordinaria. Con il ribasso d’asta verranno riqualificate altre piccole aree del territorio comunale e inseriti nuovi giochini a completamento di quelle già citate. Questo appalto è stato vinto dalla ditta Pozza e i lavori inizieranno tra circa un paio di mesi, per completarsi in circa 30-40 giorni.
Insomma l’amministrazione comunale a guida Proietti con i fatti ha dimostrato di tenere a cuore le condizioni e la qualità delle strutture scolastiche, investendo complessivamente 500 mila per riqualificare ben 27 aree verdi in tutto il territorio comunale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*