Si riaccendono le luci del Grand Hotel Assisi, il gruppo è quello di “Buone Vacanze”

Nuova vita all’interno di uno degli hotel più grandi ed importanti della città serafica

 
Chiama o scrivi in redazione


Si riaccendono le luci del Grand Hotel Assisi, il gruppo è quello di “Buone Vacanze”

Si riaccendono le luci del Grand Hotel Assisi. Ad assumere la gestione dello storico 4 stele di Assisi è il gruppo “BUONE VACANZE”. Si tratta di un importate gruppo alberghiero italiano che gestisce altri 6 hotel in tutta Italia . Una buona notizia per la destinazione Assisi , dunque, una nuova vita all’interno di uno degli hotel più grandi ed importanti della città serafica.


di Alberto Gradante


Il Grand Hotel Assisi , così come la stessa città di Assisi, ha delle potenzialità inespresse che il gruppo Buone Vacanze intende sfruttare appieno; “per questo, non vediamo l’ora di iniziare questa bella avventura e vincere la scommessa di mantenere un’hotellerie di alto livello . Siamo davvero onorati di ritornare ad Assisi e poter operare in questo meraviglioso contesto ribadisce Gianni Gulli, sfruttando al meglio i punti forza del BV Grand Hotel Assisi e portare nella destinazione flussi di turismo sia Leisure , Mice e Wellness .

Buone Vacanze Hotels & Resorts, azienda nata nel 2012 dall’idea di 4 professionisti del settore alberghiero, fino a quel momento impegnati in uno dei principali gruppi italiani, con oltre 25 anni di esperienza nel settore e l’obiettivo di valorizzare le bellezze paesaggistiche, storiche, umane e gastronomiche della propria terra. Oggi Buone Vacanze Hotels gestisce sette strutture a 4stelle in tutta Italia

Estremamente soddisfatto di aver concluso questa operazione il dott. Franco Falcone Presidente del gruppo BV ed il CEO , con una struttura da loro fortemente voluta.
In sinergia con gli altri hotel di città ed in particolare col BV Oly Hotel di Roma il gruppo alberghiero punta all’innalzamento della qualità del servizio con un occhio particolarmente attento alla ristorazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*