Alberghiero di Assisi, studentesse vincono premio ai campionati di cucina

 
Chiama o scrivi in redazione


Alberghiero di Assisi, studentesse vincono premio ai campionati di cucina

Alberghiero di Assisi, studentesse vincono premio ai campionati di cucina

L’Istituto Alberghiero di Assisi continua a mietere riconoscimenti anche al di fuori dei confini regionali. Alla fiera di Rimini, in occasione dei campionati nazionali della cucina italiana, organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi per la 6ª edizione della manifestazione all’interno del Beer&Food Attraction, grande successo per Alice Sereni Lucarelli e Sonia Kokomani, giovanissime chef della classe 5^ eno C preparate dalla prof.ssa Patrizia Proietti, che hanno conquistato il primo premio in una delle categorie in concorso.


Istituto Alberghiero Assisi


Oltre 1.500 cuochi provenienti dall’Italia e dall’estero, centinaia di toques e giacche bianche sono saliti sul palco dei concorsi (singoli e squadre) per la cucina fredda, calda, pasticceria da ristorazione e cucina artistica in 4 giorni di gare, con 4 cucine allestite per le competizioni a squadre, 6 laboratori per le gare dei singoli, 4 cucine per lo street food. In programma anche il contest Ragazzi Speciali, che quest’anno ha avuto come padrino Mauro Uliassi, tre stelle Michelin al ristorante Uliassi di Senigallia (Ancona).

La gara, svoltasi domenica 27 marzo, ha visto la partecipazione di ragazzi con programmazione scolastica differenziata e un compagno tutor, alle prese con la preparazione di uno starter ispirato alla cucina mediterranea o di un antipasto all’italiana. Il piatto proposto dalle due giovanissime allieve dell’Istituto Alberghiero di Assisi, “Tortino di zucchine su coulis di pomodorini con fiori di nasturzio”, ha convinto la giuria ad assegnare il primo posto alle chef assisane. Le ragazze, accompagnate a Rimini dalla prof.ssa Barbara Cirillo, hanno ricevuto il premio visibilmente commosse dalle mani dello chef Uliassi.

“Nonostante la pandemia – il commento della dirigente scolastica, Bianca Maria Tagliaferri – siamo riusciti a mantenere una didattica dinamica e, tuttavia, attenta a ciascun allievo, superando le difficoltà, grazie ad un gioco di squadra. Siamo orgogliosi delle due giovanissime chef e di tutti i nostri studenti, che ogni giorni motiviamo e sosteniamo verso il loro progetto di vita futura anche con l’ingresso nel mondo del lavoro e siamo fieri di questo riconoscimento che attesta ancora una volta come l’Istituto Alberghiero sia un polo di eccellenza, grazie all’appassionato lavoro svolto da tutto il personale docente e non docente e per le prospettive che offre a chi lo sceglie in settori lavorativi di grande importanza per tutto il territorio regionale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*