Mensa bio e sostenibilità ambientale al Convitto Nazionale di Assisi

 
Chiama o scrivi in redazione


Mensa bio e sostenibilità ambientale al Convitto Nazionale di Assisi

Mensa bio e sostenibilità ambientale al Convitto Nazionale di Assisi

Da più di un anno ormai il Convitto Nazionale di Assisi sta lavorando in un’ottica di sostenibilità ambientale nei diversi settori che lo caratterizzano: si tratta di un piano pluriennale che vede anche il coinvolgimento della Provincia di Perugia, ente a cui è assegnata la manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici.

© Protetto da Copyright DMCA

Dal punto di vista dell’efficientamento energetico sono stati posizionati i nuovi infissi dotati di vetri a doppia camera e sono state installate luci LED a basso consumo in tutte le scuole annesse. Il percorso continuerà con l’installazione di nuove caldaie a condensazione e a basso consumo e con la compartimentazione delle diverse zone.

Dal punto di vista della gestione dei rifiuti, oltre all’organizzazione della raccolta differenziata, e alla diffusione delle buone pratiche presso le scuole annesse, sono state abolite le bottiglie monouso di plastica per l’acqua e si è organizzata una rete interna di distributori per l’acqua.
Gli alunni iscritti alle scuole annesse al Convitto Nazionale di Assisi, inoltre, godono del privilegio di poter consumare i pasti all’interno dell’istituto in quanto è presente la mensa convittuale che permette a studenti e docenti di ottimizzare i tempi di pausa prima dell’avvio delle attività pomeridiane: anche in questo caso si è intrapresa la strada della sostenibilità facendo una netta scelta in direzione dei prodotti biologici e a Km 0.

La somministrazione dei pasti, infatti, è un importante momento di educazione e promozione della salute dei bambini e dei ragazzi convittori e semiconvittori: il personale della cucina lavora con passione per introdurre in modo accattivante il consumo quotidiano di verdure di stagione e per offrire un giusto apporto energetico ed un elevato standard qualitativo dei pasti, raccogliendo anche i feedback di ragazzi e famiglie. Seguendo il progetto e il regolamento per le mense di eccellenza riconosciute dal MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole e Forestali) serviamo in mensa: il 90% bio di frutta, ortaggi, legumi, pane, prodotti da forno, riso, pasta, olio EVO, il 100% delle uova e dei succhi di frutta e utilizziamo di default prodotti che provengono dalla zona o massimo 150 km di distanza. La scelta del prodotto BIO per i nostri studenti è una scelta di salute e di qualità oltre che di autenticità dei sapori.

Tutte le azioni concrete sopra elencate vengono supportate ed integrate con l’azione educativa tesa a far riflettere ragazzi e bambini sui propri comportamenti alimentari ed il proprio stile di vita: con il progetto “Conosco quel che mangio” gli studenti studiano la composizione degli alimenti e delle bevande di uso quotidiano, mentre il progetto “Orto didattico” oltre a trasmettere i fondamenti della coltivazione dei prodotti vegetali, aiuta a comprenderne la stagionalità; i progetti pomeridiani di educazione motoria e sportiva per tutte le età sono stati rafforzati dall’allestimento di nuovi spazi interni ed esterni per lo sport ed i giochi di squadra.

Come nella sua migliore tradizione il Convitto Nazionale di Assisi offre un progetto educativo a tutto tondo che segue lo studente in tutti gli aspetti del suo percorso di crescita dai 6 ai 19 anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*