Proclamati i primi nove laureati in Economia del Turismo ad Assisi

Proclamati i primi nove laureati in Economia del Turismo ad Assisi

Proclamati i primi nove laureati in Economia del Turismo ad Assisi. I primissimi nove laureati del nuovo corso di laurea in Economia del Turismo del Dipartimento di Economia – sede di Assisi, sono stati proclamati oggi durante una cerimonia nella Sala della Conciliazione del Comune di Assisi, davanti ad una Commissione di laurea eccezionalmente presieduta dal Rettore dell’Università degli Studi di Perugia Franco Moriconi: sono le neo-dottoresse Jessica Alunni, Laura Corridoni, Mirela Deda, Federica Forte, Alice Mazzanti, Fabiana Melis, Rita Elena Paccoi, Alessia Rufolo e Anna Scarabottini.

Si tratta dei primi 9 studenti che, in assoluto, giungono alla conclusione di questo percorso formativo innovativo altamente professionalizzante, il quale ha previsto anche lo svolgimento di stage prolungati – tra 300 e 450 ore – presso aziende di settore, nell’ambito dei protocolli d’intesa sottoscritti dal Dipartimento di Economia con Confindustria Umbria e Confcommercio Umbria, insieme alle affiliate Federalberghi Umbria e Fiavet Umbria – e delle prove finali centrate sulla discussione di un rapporto di stage.

Insieme al Rettore, a rendere particolarmente significativa la cerimonia sono state le presenze del Sindaco di Assisi Stefania Proietti, del Presidente di Confcommercio Umbria Giorgio Mencaroni, di Carmela Colaiacovo dell’Associazione Italiana Confindustria Alberghi, del  vice presidente di Federalberghi Umbria Simone Fittuccia, insieme al direttore del Dipartimento di Economia Libero Mario Mari e al presidente del Consiglio di Corso di Laurea Mario Pagliacci.

LEGGI ANCHE: Proclamazione dei primi laureati in Economia del Turismo di Assisi

“La riapertura del corso in Economia del Turismo e la valorizzazione delle attività universitarie ad Assisi facevano parte del mio programma elettorale – ha sottolineato il Rettore Franco Moriconi -; in questi anni abbiamo lavorato con impegno perché le iniziative dell’Ateneo, in Assisi, crescessero in numero e rilevanza. E presto si compirà un ulteriore, importante passo avanti: a partire dal 1 settembre prossimo i corsi di Economia del Turismo torneranno ad essere ospitati all’interno di Palazzo Bernabei, una delle più belle sedi a disposizione dell’Ateneo di Perugia. Per questo risultato ringraziamo anche il Sindaco di Assisi, città possiede tutte le peculiarità giuste per fare crescere e sviluppare iniziative scientifiche e didattiche universitarie”.

Il Professore Pagliacci ha ringraziato sia il Rettore, per essersi sempre fortemente impegnato a favore delle iniziative universitarie ad Assisi e della riapertura del corso di laurea in Economia del Turismo, sia il Sindaco e l’amministrazione comunale – quella attuale e la precedente – per l’impegno profuso a favore del corso di laurea, un impegno concretizzato anche nel finanziamento di due posti da ricercatore a tempo determinato.

Ha sottolineato, inoltre, l’importanza della partecipazione delle Associazioni di Categoria affiliate a Confcommercio Umbria e Confindustria Umbria alla fase progettuale del nuovo corso di studio e poi nello svolgimento dei lunghi stage curricolari presso aziende convenzionate, contribuendo, concretamente, a rendere professionalizzante il corso di studio: così professionalizzante che sui 9 studenti proclamati oggi dottori, 5 hanno già avuto proposte di lavoro da parte delle aziende.

Il Sindaco Stefania Proietti ha ribadito il sostegno convinto, da parte dell’Amministrazione comunale, alla presenza dell’Università degli Studi di Perugia ad Assisi, la quale possiede una vocazione naturale per il turismo di qualità e che quindi rappresenta il luogo ideale dove collocare la sede del corso di laurea in Economia del Turismo. “la nostra Città – ha dichiarato – si mette a disposizione e al servizio degli studenti universitari, per offrire loro la migliore esperienza formativa e di vita”.

Il Presidente di Confcommercio Umbria Giorgio Mencaroni ha evidenziato la rilevanza di questo corso universitario, che contribuisce a dimostrare come lavorare nel turismo significhi fare “impresa” a tutti gli effetti e richieda l’apporto di professionisti specializzati, contribuendo in modo significativo – non complementare – al PIL italiano.

A sostegno della necessità di alti profili professionali, specifici per il comparto turistico, si è unita anche la voce del vice presidente di Federalberghi Umbria Simone Fittuccia, mentre Carmela Colaiacovo dell’Associazione Italiana Confindustria Alberghi ha annotato il grande valore dello stage prolungato previsto dal corso di laurea, quale prima esperienza di lavoro capace di creare un ponte efficace fra il momento formativo e il mondo del lavoro.

Il direttore del Dipartimento di Economia Libero Mario Mari ha quindi ringraziato il Rettore per l’impegno profuso al fine della riapertura del nuovo corso di laurea in Economia del Turismo ad Assisi, il quale ora è stato caratterizzato con l’implementazione di una specifica attività di ricerca scientifica su tematiche turistiche, e il presidente del Consiglio di Corso di Laurea Mario Pagliacci, per l’intenso lavoro svolto sia a livello progettuale che di coordinamento della didattica e delle diverse attività necessarie alla vita del corso stesso.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*