Andrea Angelucci denunciato da Stefania Proietti non parteciperà alle elezioni

Angelucci aveva, più volte, contestato alla Amministrazione il degrado in cui versa Assisi

 
Chiama o scrivi in redazione


Andrea Angelucci, denunciato da Stefania Proietti, si ritira dalle elezioni

Andrea Angelucci, denunciato da Stefania Proietti, si ritira dalle elezioni

«Andrea Angelucci, il famoso Fotografo di Assisi, ha deciso di non presentare la sua lista civica e di non candidarsi in altre liste a supporto del candidato sindaco Marco Cosimetti, in seguito alla denuncia pervenuta nei suoi confronti dall’attuale sindaca Stefania Proietti per calunnia, diffamazione e procurato allarme presso l’Autorità».

Lo dichiara lui stesso in un comunicato stampa autografo (che alleghiamo ndr) dove racconta di essere stato “oggetto anche di una campagna di vili attacchi via social, volti a strumentalizzare le giuste prese di posizione da lui intraprese riguardo l’incuria e lo stato di abbandono della città, dal punto di vista amministrativo”.

Una scelta, quella di non presentare una lista, definita dallo stesso Andrea Angelucci “sofferta”, ma “mi permetterà di difendermi nelle sedi competenti, dimostrando la totale infondatezza delle accuse che mi sono state rivolte da Stefania Proietti, molto probabilmente messe in atto anche con fini intimidatori, per far sì che non mi candidassi alle elezioni comunali”. «Il mio passo indietro – scrive nella lettera firmata – mi permetterà da libero cittadino e da uomo che crede nelle istituzioni di difendermi nelle sedi competenti, dove sono certo che emergerà tutta la verità e sarà fatta finalmente giustizia».

Abbiamo immediatamente cercato la portavoce istutzionale della sindaca Proietti, Anna Mossuto e poi, direttamente, lo stesso primo cittadino di Assisi, per sentire il suo punto di vista. Telefono staccato, attendiamo. E la replica, attraverso la collega Anna Mossuto, è stata: “No comment”.

2 Commenti

  1. E’ impensabile che in un Paese Democratico un Cittadino non possa esprimere le proprie Libere Opinioni su fatti che del resto erano FATTI REALI e sotto gli occhi di tutti…io stesso, che non sono assisano, ma che conosco bene l’Angelucci come Persona Seria e Responsabile ; io stesso, venuto ad Assisi lo scorso Settembre con la mia Famiglia e con bambini piccoli, mi lamentai della chiusura delle Scale Mobili e dello stato di semi abbandono che vi trovai…e tutto questo pur non condividendo le idee politiche dell’Angelucci…ma ciò che centra con la Verità???…dispiace il suo ritiro dalla competizione elettorale, anche se capisco la Onestà e la Chiarezza delle Sue decisioni. A Lui va la nostra Solidarietà sperando che sia di Esempio a Chi, menefreghistimamente “GIRA LA TESTA DALL’ALTRA PARTE”….

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*