Imprenditore, carlo Mario Bellini, questo è il libro dei sogni

Imprenditore, carlo Mario Bellini, questo è il libro dei sogni

dai Commenti
Imprenditore
Caro Bellini sarebbe tutto perfetto se non appartenesse al libro dei sogni!! la prima cosa da fare è smetterla di pensare che il turismo religioso da solo possa supportare la nostra economia e quindi bisogna avere le idee chiare (cittadini che ne hanno ce ne sono, capitali per investimenti importanti anche ma non c’è fiducia in chi attualmente amministra e che fino ad oggi, inaugurazioni e propaganda a parte, ha dimostrato di non essere all’altezza) su cosa come fare per portare in Umbria finalmente un turismo non solo di massa ma di “nicchia” e non vado oltre visto che il tutto sarà oggetto di futuro programma politico in alternativa a quello esistente nella nostra regione da ormai 50 anni e ci ha portato ad essere una delle ultime regioni per reddito pro-capite.

Le chiedo scusa ma pensare di portare l’alta velocità a Bastia Umbra

Le chiedo scusa ma pensare di portare l’alta velocità a Bastia Umbra è pura utopia. I vari frecciarossa, frecciabianca, ecc..non fermano in realtà molto più grandi della nostra e noi avremmo la presunzione di pensare che possano effettuare la fermata a bastia o ad Assisi!!!



Le aziende caro bellini hanno un bilancio ed a fine anno deve far tornare i conti!!! Comunque anche in questo campo idee innovative ce ne sono. Le tireremo fuori a tempo debito.

Sull’aeroporto stenderei un velo pietoso

Sull’aeroporto stenderei un velo pietoso. Chiudo con una frase di un mio grande amico imprenditore “non umbro” che mi diceva sempre che il problema non sono i soldi ma il capitale umano a disposizione, non i soldi ma i “cervelli” caro Bellini. E un certo modo di far politica in questo paese le teste pensanti le sta facendo scappare a vantaggio di “vecchi elefanti obsoleti” senza più idee, entusiasmo e voglia di fare. Questa è la verità caro Bellini. Tutte le idee possono essere valide ma manca il più. Buona giornata

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*