Riaprono gradualmente e in sicurezza le aree verdi pubbliche attrezzate

 
Chiama o scrivi in redazione


Riaprono gradualmente e in sicurezza le aree verdi pubbliche attrezzate

Riaprono in sicurezza e in modo graduale le aree attrezzate dei verdi pubblici

Da domani riaprono le aree verdi pubbliche attrezzate che ospitano i giochi per i bambini. Così i piccoli e i ragazzi di tutto il territorio di Assisi potranno gradualmente riappropriarsi dei propri spazi e tornare a giocare, avviandosi alla vita normale, alla quotidianità e tornare con le lancette a prima del lockdown.

È infatti cominciata l’opera di sanificazione, effettuata con il prezioso ausilio dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Assisi in collaborazione con i servizi operativi del Comune e la polizia locale. La riapertura delle aree attrezzate avverrà gradualmente, per tenere conto del programma di sanificazione, si parte con i giochi di Largo Properzio e del Pincetto e poi a seguire tutti gli altri spazi del centro storico e delle frazioni, a partire dalle più frequentate.

In ogni area attrezzata e area giochi riaperta a seguito di sanificazione il Comune affiggerà un cartello informativo contenente anche le regole di prevenzione e sicurezza indirizzate ai bambini e ai ragazzi, e ovviamente anche ai familiari, in osservanza delle norme contenute nell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ha disciplinato le modalità della fase 2 e inserite per il contenimento della diffusione del Covid-19, dal divieto di assembramento all’utilizzo della mascherina, alla distanza e alle misure igienico-sanitarie.

“Nel riaprire gradualmente le aree attrezzate con giochi nei verdi pubblici – ha affermato il sindaco Stefania Proietti – procederemo ad approfondita e poi periodica sanificazione delle attrezzature e dei giochi. Il riappropriarsi dei giochi pubblici per i piccoli deve diventare anche occasione di apprendimento delle regole di ‘nuova normalità’ in termini di prevenzione e sicurezza, perché abbiamo a cuore i nostri bambini, la loro sicurezza e la loro socialità.

Stessa linea che quest’amministrazione intende perseguire per gli istituti scolastici, tutti i luoghi frequentati dai nostri figli devono essere ultra-sicuri ma aperti e frequentati in presenza, obiettivo che ci siamo posti con forza assieme a tutto il mondo della scuola. Vogliamo ringraziare i Vigili del Fuoco che sono parte del nostro Centro Operativo Comunale e non solo ci sono vicini in situazioni di emergenza ma collaborano costantemente e fattivamente con il nostro Ente”.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*