Riorganizzazione uffici Comune Assisi, sindacati, ci sfugge il senso

constatiamo un progressivo aumento di privatizzazioni o esternalizzazioni di servizi

 
Chiama o scrivi in redazione


Progressisti#21, un nuovo gruppo di sinistra che contrasti avanzata destra nazionalpopulista

Riorganizzazione uffici Comune Assisi, sindacati, ci sfugge il senso

In molti parlano, attraverso comunicati stampa, dei dipendenti del Comune di Assisi e delle loro condizione lavorative, tranne la Rappresentanza Sindacale Unitaria e le Organizzazioni Sindacale che sono i soggetti che conoscono le esigenze e le problematiche della maggioranza dei dipendenti. Dopo la riorganizzazione degli uffici, voluta dall’attuale Amministrazione, molti dipendenti sono stati spostati ed hanno ricoperto nuovi ruoli e mansioni, senza che il personale sia stato adeguatamente formato creando di fatto disagi interni e ai cittadini.

© Protetto da Copyright DMCA

Immediatamente è stato richiesta all’Amministrazione la formazione del personale in modo da renderlo maggiormente efficiente e nel contempo evitare il senso di disorientamento che può crearsi quando si ricopre una nuova mansione senza una adeguata preparazione o passaggio di consegne ed ad oggi attendiamo risposta.

Comprendiamo la volontà innovativa dell’Amministrazione ma nel contempo ci sfugge il senso generale della riorganizzazione e gli obbiettivi finali. Crediamo che un adeguato e preventivo confronto Sindacale, nello spirito di collaborazione e partecipazione, sia fondamentale per prevenire situazioni di disagio fra i dipendenti e riflessi negativi all’esterno. In questo periodo di tempo è vero che alcuni dipendenti si sono trasferiti ma ciò non può essere definito un’emorragia di personale. Con senso di sorpresa, invece, constatiamo un progressivo aumento di privatizzazioni o esternalizzazioni di servizi che potrebbero essere ricercati nelle disponibilità e competenze interne, senza aumentare di fatto la spesa pubblica.

Le OO.SS. e la R.S.U. del Comune di Assisi

1 Commento

  1. Cari sindacalisti ad un anno dalla riorganizzazione (io la chiamerei disorganizzazione visti i risultati )ancora aspettate risposta su eventuali corsi di formazione? Ma non facciamo gli ipocriti…sapete benissimo che non faranno mai niente perché a livello pubblico non interessa a nessuno investire sul capitale umano a disposizione, cosa che invece gli imprenditori intelligenti e di successo fanno da anni perché a tutti i livelli la differenza la fa sempre la singola persona con la propria professionalità,preparazione, voglia di fare….ma a loro non interessa e voi non contate niente….è già tanto che venite “informati”….il sindacato è morto da tempo ormai cari signori…e tutti sappiamo il perché…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*