Il sindaco Proietti esprime l’affetto della città di Assisi a Papa Francesco

 
Chiama o scrivi in redazione


Il sindaco Proietti esprime l'affetto della città di Assisi a Papa Francesco

Il sindaco Proietti esprime l’affetto della città di Assisi a Papa Francesco

Oggi ricorre il 9° anniversario del pontificato di Papa Francesco. Da Assisi esprimiamo la nostra vicinanza e il nostro affetto al Pontefice, da sempre amico della nostra Città. Ogni volta che Papa Francesco viene ad Assisi, l’ultima volta il 12 novembre in occasione della giornata dei poveri, per noi, per tutta la nostra comunità, è una grande gioia. Le sue parole, anche in questi giorni in prima linea per la pace in Ucraina, sono di una forza unica nel gridare che cessi la guerra, le facciamo nostre e ci uniamo a Lui nel gridare “Fermate questo massacro! Basta guerra, mai più guerra!”

Nei suoi anni di pontificato, Sua Santità si è sempre schierato con i più deboli, con gli ultimi della terra, e si è rivelato propulsore di visioni lungimiranti come il modello di una nuova economia che mette al centro l’uomo e l’ambiente. Noi vogliamo essere come Lui, sempre dalla parte dei deboli, dei perseguitati e degli oppressi, sempre più conformi al suo messaggio, così spesso lanciato da Assisi. A tal proposito centrali sono le sue encicliche, la Laudato sì e la Fratelli tutti, che rappresentano per noi una bussola nell’azione amministrativa. Grazie Papa Francesco per quello che fai ogni giorno per il bene comune, per il bene dell’umanità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*