Terzetti, è necessario tornare a questa dimensione perduta

Terzetti, è necessario tornare a questa dimensione perduta

Maurizio Terzetti, toto assessore, ma di cultura e turismo quando si parla?di Maurizio Terzetti
Il muretto sopraelevato è un ulteriore impedimento al raggiungimento di questo obiettivo di pace e libertà. Il Prato, però, va riaperto, goduto, percorso, ci si deve poter fermare sul suo manto da soli o con i bambini in carrozzina, con i frati e senza i frati, in piedi, conversando o meditando, parlando d’amore e di politica.

La bellezza della facciata della chiesa superiore si specchia per intero sul Prato e io dal Prato devo poter vedere la facciata nella sua interezza.

Se l’ultimo appoggio per godere della facciata era il muretto e dal muretto, sciaguratamente, è inibito di ammirare la facciata, che si ritorni al Prato libero come dimensione estetica naturale e sintesi meravigliosa di sacro e profano.

(Foto di Angelo Lunghi)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*