Al via la 68esima settimana nazionale di aggiornamento pastorale

 
Chiama o scrivi in redazione


Al via la 68esima settimana nazionale di aggiornamento pastorale

Al via la 68esima settimana nazionale di aggiornamento pastorale. ASSISI – Anche la diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Guado Tadino partecipa alla 68ª Settimana nazionale di aggiornamento pastorale che si svolgerà al centro congressi di Casa Leonori, da lunedì 25 a giovedì 28 giugno, sul tema «Giovani per una “Chiesa in uscita”».

© Protetto da Copyright DMCA

In particolare il vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino, mercoledì 27 giugno alle ore 21 terrà una meditazione su “Il giovane Francesco: nudo per il mondo, rivestito di cielo” al Santuario della Spogliazione (chiesa di Santa Maria Maggiore).

La quattro giorni, proposta dal Centro di orientamento pastorale, è rivolta agli operatori pastorali delle diocesi italiane e vedrà la presenza di autorevoli relatori.

LEGGI ANCHE: Assemblea diocesana, Vescovo Sorrentino invita tutti a partecipare

Tra essi, Rossano Sala (segretario speciale per il Sinodo 2018), Armando Matteo, (docente di Teologia fondamentale, Pontificia università Urbaniana) e monsignor Domenico Battaglia (vescovo di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti). Momenti di approfondimento saranno i tre “focus” con Pierpalo Triani (professore associato di didattica generale e pedagogia speciale, università Cattolica del Sacro Cuore), Michele Roselli (docente invitato di catechetica, Pontificia università Salesiana), Paola Bignardi (pubblicista).

Fortunato Ammendolia (studioso di Pastorale digitale e Religious sentiment analysis) presenterà poi un progetto “digitale” promosso dal COP, in sintonia con il documento del pre-sinodo.

Si segnalano inoltre i “dopocena culturali” con Luca Marcelli (storico di francescanesimo) e, come già detto, con monsignor Domenico Sorrentino. I lavori della settimana saranno moderati da Antonio Mastantuono, docente di Teologia pastorale e vice assistente generale dell’Azione cattolica italiana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*