Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Con il tema “Imparate a fare il bene, cercate la giustizia” tornano, dal 18 al 25 gennaio, gli appuntamenti della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani celebrati congiuntamente dalle diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino e di Foligno. “Siamo ormai prossimi all’ottavario di Preghiera per l’Unità dei Cristiani – spiega Marina Zola, responsabile dell’ufficio diocesano per l’ecumenismo -. Tempo speciale per unirci e domandare a Dio il dono dell’unità nella Chiesa, tra le chiese e comunità ecclesiali di differenti tradizioni. Questa preghiera per l’unità deve condurre ogni cristiano a un impegno personale e concreto per il bene collettivo e il contrasto alle ingiustizie a cui assistiamo sia a livello globale sia nei nostri ambienti di vita.

Le Commissioni Ecumenismo e dialogo della nostra diocesi e della diocesi di Foligno – aggiunge Zola – hanno condiviso il lavoro preparatorio per l’Ottavario proponendo, oltre al sussidio, una breve preghiera che potrà unirci nell’invocazione. Per questa Settimana di preghiera, avremo come negli anni passati, otto tappe ad Assisi e una a Foligno”. Gli appuntamenti saranno i seguenti: mercoledì 18 gennaio ore 20:30 Santuario della Spogliazione (“Imparare a fare la cosa giusta”), giovedì  19 gennaio ore 20:30 Chiesa di Santa Maria sopra Minerva (“Quando è fatta giustizia”); venerdì 20 gennaio ore 20:30 Chiesa Nuova (“Agisci con giustizia, ama la misericordia, vivi con umiltà”); sempre venerdì 20 gennaio ore 21:00 Pro-cattedrale di Sant’Agostino (“Agisci con giustizia, ama la misericordia, vivi con umiltà”); sabato 21 gennaio ore 21:15 Basilica di Santa Maria degli Angeli (“Guardare le lacrime degli oppressi”); domenica 22 gennaio ore 17:45 Basilica di Santa Chiara ore 17:45 (“Cantare il canto del Signore in terra straniera”);  lunedì 23 gennaio ore 20:30 Abbazia di San Pietro (“Tutte le volte che avete fatto ciò a uno dei più piccoli […] lo avete fatto a me”); martedì 24 gennaio ore 18:30 Basilica di San Francesco (Giobbe 5, 11-16; Luca 1, 46-55); mercoledì 25 gennaio ore 20:30 Cattedrale di San Rufino (“La giustizia che ristabilisce la comunione”).

Il vescovo monsignor Domenico Sorrentino presiederà ad Assisi le celebrazioni di mercoledì 18 nel Santuario della Spogliazione e mercoledì 25 nella Cattedrale di San Rufino, e a Foligno la celebrazione del 20 nella pro-cattedrale di S. Agostino, a cui parteciperà P. Sebastian Lungu, della Chiesa Ortodossa rumena. Alla preghiera conclusiva del 25 interverranno oltre P. Sebastian, padre Petru Heisu, della chiesa ortodossa rumena, il rev. Tim Daplyn della chiesa anglicana e il pastore Pawel Gaiewski della chiesa valdese.

Tra gli eventi da segnalare: domenica 22 alle ore 20:30 la proiezione del film “La lettera” presso il Centro Convegni “Colle del Paradiso” del Sacro Convento in collaborazione con il Movimento Laudato Sì (Per partecipare è necessario iscriversi compilando il modulo a questo link: https://bit.ly/3XokrrH) e il 26 gennaio alle 16,30 nella sala della Spogliazione la XXXIV Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei su Isaia 40 (1-11) che vedrà la partecipazione del rabbino Benedetto Josef Carucci Viterbi, figlio di Grazia Viterbi, ebrea nascosta e salvata in Assisi e la professoressa dell’Istituto teologico di Assisi, Giuseppina Bruscolotti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*