Arnold il disabile che non voleva aiuto, ma Assisi non lascia indietro nessuno

 
Chiama o scrivi in redazione


Arnold il disabile che non voleva aiuto, ma Assisi non lascia indietro nessuno

di Stefania Proietti
Sindaco di Assisi
In merito alla ‘segnalazione’ giunta via Facebook poche ore fa, informiamo che il signor Arnold ora è nella casa Papa Francesco, accolto amorevolmente dai nostri frati minori, grazie all’impegno dei nostri vigili Giacomo Giulietti e Giovanna Gentili, che non lo hanno lasciato solo un minuto e lo hanno accompagnato finora.

Già ieri erano intervenute due nostre pattuglie con i vigili che hanno cercato in tutti i modi di convincere il signor Arnold a recarsi a casa Papa Francesco dove i frati gli hanno sin da subito offerto accoglienza.

Ieri sera Giovanna e Giacomo hanno lasciato a casa i loro bimbi piccoli e i loro familiari, rimanendo oltre il turno di lavoro, per accudirlo. Domattina saranno di nuovo con lui per fargli prendere il treno per Perugia, come è suo desiderio.

Un ringraziamento ai medici del 118, intervenuti per due volte, ad Annarita e alla Caritas diocesana di Assisi. Onore ai nostri Agenti della Polizia Locale di Assisi!

Sono orgogliosa di essere Sindaco di una città che non lascia indietro nessuno!Questa è ASSISI!

PS su Facebook non si risolvono i problemi…..per chi ancora non lo avesse sperimentato!

Clicca

da una segnalazione di Fabrizio Cerasa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*