Festa ad Assisi con 100 invitati per nonna Francesca Maria Fiorelli

Festa ad Assisi con 100 invitati per nonna Francesca Maria Fiorelli

da Pio De Giuli
Festa ad Assisi con 100 invitati per nonna Francesca Maria Fiorelli La giornata del 24 settembre ha coinvolto la comunità di Assisi e in particolare la Parrocchia di San Rufino nel compleanno centenario di “nonna” FRANCESCA MARIA FIORELLI, nata il 24 settembre 1918 in Assisi e vissuta fino al 1976 insieme al suo infaticabile coniuge Cesare a Santa Maria di Lignano dove era chiamata “La Pranzetta della Montagna” per la sua riconosciuta abilità nell’arte culinaria. Anche il coniuge (defunto il 30 maggio 1999) aveva ricevuto  un affettuoso nomignolo “Cecio”, con il quale i paesani lo ricercavano per le sue molteplici prestazioni (muratore, fabbro, falegname, norcino) che si aggiungevano a quelle abituali di contadino.

Dopo altri brevi periodi annotati nel suo lungo percorso a Ponte Todero di Rivotorto e a Gualdo Tadino risiede serenamente dal 1995 ad Assisi circondata dall’affetto della figlia Angela e dai nipoti tra cui l’adorato Giampiero Italiani (ritratto con lei nella foto allegata). Per il suo compleanno, traguardo di una rara longevità segno di celeste predilezione, ha ricevuto nella casa di Via Lorenzo Perosi la visita e una speciale benedizione del Vescovo Domenico.

Poi nel pomeriggio i congiunti  hanno organizzato per lei un festoso simposio con 100 invitati, parenti ed amici tra i quali il Parroco di San Rufino don Cesare Provenzi, da cui aveva ricevuto l’unzione degli infermi, don Dario Resenterra fedele amico che le assicura periodicamente un costante conforto spirituale, suor Gisberta delle Missionarie del Verbo Incarnato  che le porta da anni l’ostia consacrata e la catechista Francesca Cerri che aveva recentemente, in due occasioni, condotto dalla “nonna” i suoi ragazzi per incontri particolarmente graditi. Anche il Sindaco della città ha partecipato ai festeggiamenti di una  persona tanto buona e tanto amata da tutti.

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*