Finalmente Amatrice ha la sua casetta donata dalla Pro Loco di Rivotorto


Scrivi in redazione

Finalmente Amatrice ha la sua casetta donata dalla Pro Loco di Rivotorto

Tre anni sono passati dal terremoto, ma alla fine la battaglia è stata vinta. Una casetta sarà donata dalla Pro Loco di Rivotorto ad Amatrice. Oggi è prevista un cerimonia per la consegna. E’ quanto scrive la stessa Pro Loco sulla pagina Facebook.

«Il dono è frutto delle tre serate organizzate dalla stessa Pro Loco, l’Amatriciana della solidarietà – dice Maria Aristei Belardoni, presidente della Pro loco di Rivotorto -. Le abbiamo organizzate nel 2016, subito dopo il sisma, con la volontà di donare qualcosa proprio ad Amatrice. Una mobilitazione che da parte nostra ha visto impegnate un centinaio di persone e che ha avuto un bel successo grazie alla partecipazione di tanta gente alle tre serate e che ci ha permesso di raccogliere 16.000 euro».

La Pro Loco a sua volta aveva raccolto i fondi anche per Norcia con la Norcina della solidarietà, che ha permesso all’acquisto e alla consegna di un pulmino per Norcia. Operazione conclusa in tempi rapidi.

La donazione della casetta in legno è stato un iter più complicato. Ci sono infatti voluti tre anni di incontri progettazioni, sopralluoghi e passaggi burocratici. Alla fine la ditta Buini è riuscita a collocare nella città laziale la struttura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*