Francesca Di Luca e il suo Commissariato, doni al Serafico

Francesca Di Luca e il suo Commissariato, doni al Serafico

Francesca Di Luca e il suo Commissariato, doni al Serafico

Francesca Di Luca – In questi giorni di festa che ci separano dal Natale, i poliziotti della Questura di Perugia non si sono dimenticati di chi vive situazioni di difficoltà e sofferenza. Come è accaduto ieri ad Assisi dove la dirigente del Commissariato di Assisi, Francesca Di Luca insieme agli agenti della Polizia di Stato che operano nella città di San Francesco, hanno fatto una “visita a sorpresa” ai piccoli ospiti dell’Istituto Serafico per sordomuti e ciechi.

Una visita carica di tanti sorrisi e doni, per essere sempre più vicini a una struttura che promuove e svolge attività riabilitativa, psicoeducativa e assistenza sociosanitaria per bambini e giovani adulti con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali.

Particolarmente emozionata è stata la Presidente dell’Istituto Serafico, Francesca Di Maolo che ha espresso il suo apprezzamento per l’iniziativa fortemente voluta dal Questore di Perugia, Giuseppe Bellassai.

“L’essenza del nostro Esserci Sempre – afferma il Questore Bellassai – si esprime proprio in questi gesti di vicinanza a quanti sono più fragili e indifesi. L’Istituto Serafico di Assisi, al quale è particolarmente legata la Polizia di Stato, è un modello di eccellenza italiana e internazionale nella riabilitazione che ci troverà sempre validi alleati di quanti si prendono cura dei bambini e dei ragazzi che, con la loro disabilità, ci insegnano, tra l’altro, a non arrenderci mai. In questa toccante ricorrenza, qual è il Natale, sentiamo davvero di voler essere accanto ai bambini della provincia di Perugia, i nostri piccoli eroi, che ogni giorno combattono sfide quotidiane insieme ai loro genitori”.

Dopo lo scambio di doni, tra i sorrisi dei ragazzi e lo sguardo emozionato dei poliziotti, non è mancata una visita alla volante e il racconto di alcune avventure quotidiane degli operatori del Commissariato sempre pronti a garantire il rispetto delle regole e a combattere le ingiustizie.

Al termine dell’incontro, però, i ragazzi hanno sorpreso i poliziotti con un dono inatteso: un albero di Natale in ceramica realizzato nel laboratorio didattico dell’Istituto Serafico che ha così suggellato una giornata indimenticabile per tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*