Migranti, il comune non ha competenza Pastorelli, Lega, dovrebbe saperlo

 
Chiama o scrivi in redazione


Migranti, il comune non ha competenza Pastorelli, Lega, dovrebbe saperlo

Migranti, il comune non ha competenza Pastorelli, Lega, dovrebbe saperlo

Le politiche relative all’immigrazione non sono di competenza di un’amministrazione comunale. Questo il consigliere regionale della Lega Pastorelli dovrebbe saperlo, ma se lo ignora farebbe meglio a studiare prima di parlare. La notizia della fuga dei migranti da varie strutture in Umbria, compresa quella di Rivotorto, è nota a tutta l’opinione pubblica, non certo di esclusiva conoscenza del sindaco.

La Lega aveva proposto di ospitare a Rivotorto solo minori? Bene, deve sapere Pastorelli che i 6 immigrati rimasti sono tutti minori, in linea quindi con il suo pensiero. Ma la questione è ben più seria e a proposito di responsabilità e mancate promesse il sindaco Proietti chiede a Pastorelli perché quando il suo partito era al governo e il suo leader capo del ministero dell’Interno non si sono adoperati per realizzare ad Assisi un centro minori con tutti i crismi, richiesta avanzata dall’amministrazione comunale già nel 2017 insieme a Caritas e Unicef?

In merito a quanto accaduto il sindaco di Assisi si è comportato come gli altri sindaci delle altre città dell’Umbria, comprese Perugia e Terni.

Le speculazioni politiche sulla pelle dei migranti sono operazioni di bassa, anzi bassissima lega, il signor Pastorelli dovrebbe sapere che il sindaco non ha alcuna autorità in merito, neanche per quanto riguarda la pubblica sicurezza che è di competenza del locale commissariato./Uff stampa sindaco di Assisi, Stefania Proietti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*