Nuovo progetto del Lions Club di Assisi per aiutare le famiglie in difficoltà

 
Chiama o scrivi in redazione


Nuovo progetto del Lions Club di Assisi per aiutare le famiglie in difficoltà

In un momento difficile come quello che stiamo attraversando, in cui la pandemia sta portando sempre più in evidenza le situazioni di disagio, soprattutto economico, il Lions Club di Assisi e il suo presidente Carlo Brondi, fedeli al proprio spirito di servizio, si propongono di finanziare l’acquisto del latte artificiale per i bambini nati in famiglie con evidenti difficoltà economiche.

Il latte materno rappresenta l’alimento ideale per la crescita e lo sviluppo del neonato e del bambino nel primo anno di vita ed è la prima scelta anche per il neonato prematuro. Tuttavia, con i cambiamenti dello stile di vita e la maggior disponibilità di prodotti preparati industrialmente, si è arrivati oggi ad avere alimenti generalmente sicuri, come il latte artificiale (o formula lattea).

LEGGI ANCHE – Lions Club Assisi: Concorso “Poster per la Pace, service rivolto agli alunni

Il latte artificiale cerca di riprodurre il più possibile la composizione del latte materno e deve essere utilizzato conformemente alle linee guida stabilite dall’Unione Europea (ESPGHAN) e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’utilizzo di latte artificiale comunque è gravato da elevati costi di acquisto.

Contribuire al raggiungimento di tale nobile obiettivo rappresenta un’opera estremamente meritoria dedicata ai neonati che si affacciano alla vita in questo periodo particolarmente difficile, ma rappresenta anche un messaggio di speranza per la creazione di un futuro migliore.

Il Lions Club di Assisi, mediante la Associazione di Promozione Sociale LA.U.SA, effettuerà versamenti per contribuire all’iniziativa.

Inoltre consente di versare contributi a tutti gli interessati, rilasciando una regolare ricevuta che potrà essere portata in deduzione dai soggetti che esercitano attività di impresa e in detrazione o deduzione per le persone fisiche secondo la normativa vigente. Tutti i contributi che verranno versati saranno interamente utilizzati per l’acquisto di latte in polvere ed altri prodotti necessari allo svezzamento di neonati di famiglie in difficoltà economiche. Tutte le spese verranno rendicontate puntualmente.

Per contribuire, basta effettuare un bonifico bancario a LA.U.SA. LAZIO-UMBRIA-SARDEGNA A.P.S. utilizzando l’IBAN: IT84F0200814704000401053048, presso Unicredit, causale “Lions Club Assisi – SVEZZAMENTO”.

Per qualsiasi ulteriore informazione, è possibile inviare una mail a Carlo Brondi, all’indirizzo: presidente@lionsclubassisi.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*