Pastorelli sulla denuncia al fotografo assisano Andrea Angelucci

 
Chiama o scrivi in redazione


Pastorelli, Lega, par condicio, Amministrazione si attenga alle regole

Pastorelli sulla denuncia al fotografo assisano Andrea Angelucci

Apprendiamo dalla stampa che il fotografo Assisano Andrea Angelucci, candidato tra le altre cose nelle liste del Centrodestra alle prossime elezioni amministrative, è stato denunciato dal candidato Sindaco Stefania Proietti per “diffamazione, calunnia e procurato allarme presso le autorità”.

Non vogliamo entrare nel merito delle questioni che hanno portato ad una simile decisione, sarà la Magistratura come al solito a fare luce sulla vicenda, ma vogliamo con questa nota esprimere la nostra solidarietà ad Andrea Angelucci che conosciamo come persona seria e responsabile, evidentemente con un grande difetto, quello di amare profondamente la propria Città.

Non entriamo come detto nel merito delle accuse ma vogliamo esprimere alcune considerazioni sulla vicenda che da un lato ci colpisce per la “tempistica” a ridosso della tornata Amministrativa, e dall’altro per la gravità delle accuse, francamente a nostro giudizio non commisurate ai fatti.

LEGGI ANCHE – Stefano Pastorelli su Ex fonderie Tacconi, garantire la tutela della salute

Se infatti porre all’attenzione della Cittadinanza problemi e criticità, vere o presunte che siano, può portare come in questo caso ad una denuncia penale, secondo questo metro noi della Lega dovremmo settimanalmente procedere ad almeno due o tre denunce per insulti, diffamazioni, minacce, calunnie e quant’altrovisto il clima di odio e di intolleranza che da anni ci circonda.

Crediamo quindi sia giusto e doveroso che tutti abbassino i toni anche in considerazione della imminente tornata Amministrativa che rischia altrimenti di trasformarsi in una gara a chi la “spara più grossa”, nella speranza di attrarre attenzione, o peggio ancora, con lo scopo di “sfogare” il proprio nervosismo.

 

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*